Gli sport più adatti ai bambini di 3 e 4 anni

da , il

    Gli sport più adatti ai bambini di 3 e 4 anni

    Quali sono gli sport più adatti ai bambini di 3 e 4 anni? Praticare uno sport per i bambini, anche molto piccoli, è fondamentale perché li aiuta nella crescita fisica, ma anche psicologica. I bambini, infatti, attraverso lo sport imparano a socializzare e stare insieme agli altri, inoltre imparano la sana competizione e lo spirito di squadra. Ma, quali sono gli sport più adatti ai bimbi di 3 e 4 anni? In realtà, a questa età si adattano pochi sport, solo il ciclismo ed il nuoto, mentre gli altri possono essere iniziati solo dopo.

    Nuoto (dai 3 anni)

    In acqua il bambino si sente un po’ come a casa perché questo ambiente gli ricorda il liquido amniotico in cui era immerso nei nove mesi. I bambini possono essere introdotti al nuoto sin da neonati, quando è possibile accompagnarli nei cosiddetti corsi di acquaticità. Il nuoto ha davvero tantissimi benefici, anche per i bambini molto piccoli. Anzitutto, il nuoto consente uno sviluppo armonioso di tutto il fisico, aiuta la coordinazione dei movimenti e insegna ai bambini a nuotare, dettaglio non da poco. Da non trascurare anche il fatto che il nuoto non comporta traumi per i bambini perché l’acqua toglie l’effetto peso e non si rischiano incidenti (almeno in acqua).

    Ciclismo (dai 4 anni)

    Già dai quattro anni i bambini possono essere iniziati alla bici. Occorre, però, fare attenzione alla scelta della bicicletta, che deve avere le giuste caratteristiche di sicurezza. Comunque, è bene tener presente che le rotelle non andrebbero tolte prima dei 5 anni, dopo che il bambino ha già fatto un po’ di pratica, magari al parco. In questa attività, comunque, i bambini vanno seguiti passo passo, per imparare ad andare in bicicletta, senza incorrere in traumi. Anche il ciclismo apporta numerosi benefici fisici e psichici ai bambini. Questo sport, però, rinforza in modo particolare gli arti inferiori, quindi non è completo come il nuoto. Tuttavia, il ciclismo insegna comunque a stare in equilibrio, a coordinare i movimenti e a rispettare le regole della strada. Inoltre, se si pedala in un parco all’aria aperta, offre l’opportunità di allontanarsi dall’inquinamento e dal caos della città.

    Gli altri sport

    Al di là del nuoto, prima dei 4 anni, i bambini non possono essere iniziati ad altri sport. Più in particolare è possibile praticare il calcio e il basket a partire dai 9 anni, mentre la scherma e il pattinaggio a 8 anni, il judo a 5 anni, il tennis a 10 anni, il rugby a 9 anni, la pallavolo a 6 anni e lo sci a partire dai 6 nani. Va anche detto che queste indicazioni sono generali e molto dipende da ciascun bambino. Per essere sicuri, quindi, meglio chiedere al pediatra.