Gravidanza a rischio: consigli per non annoiarsi durante il riposo forzato

da , il

    Gravidanza a rischio: consigli per non annoiarsi durante il riposo forzato

    In caso di gravidanze problematiche i medici prescrivono spesso alle gestanti un riposo assoluto a letto per scongiurare minacce di aborto o rischio di parto prematuro. Nonostante alcune recenti opinioni contrarie quasi tutti i medici concordano nel ritenere questa precauzione necessaria per la salute della mamma e del bambino. Il tempo però potrebbero trascorrere molto lento in questi mesi di attesa e se non amate tv o film il rischio di annoiarsi e accumulare nervosismo è molto alto.

    Per molte donne questo riposo forzato chiuso in casa è anche causa di apatia pre parto che rischia di trasformarsi in depressione post partum. Ma perché cedere alla noia? In fondo il riposo forzato è per un periodo limitato e vi servirà per accumulare energia per i primi mesi di vita del neonato che sono molto impegnativi e stancanti. Approfittatene per fare qualcosa che avete sempre rimandato per mancanza di tempo. Ovviamente dovete limitarvi ad attività che si possono fare da seduta ma ciò non vuol dire starsene ferme a guardare passivamente la tv. Ecco alcuni consigli pratici: mettete in un minifrigo vicino al letto per conservarci piccoli snack e bevande. Comprate un pc portatile: il web e facebook vi porteranno via molto tempo. Leggete quel libro che non avete mai avuto tempo di iniziare. Approfitta per fare un corso di lingua o di fotografia al pc. Se ti senti particolarmente creativa scrivi un libro magari proprio sulla tua gravidanza oppure un libro di favole moderne per bambini. Insomma l’obiettivo non deve essere solo impiegare il tempo ma anche farlo in modo creativo e costruttivo. Inoltre non chiuderti in solitudine e non rinunciare ad invitare le tue amiche per un caffè. Ricordati che in fondo questo è uno dei periodi più belli della tua vita ma anche che tra poco non avrai molto tempo da dedicare a te stessa e al relax.