Gravidanza, assumere ferro fa partorire bambini più grandi

da , il

    Gravidanza, assumere ferro fa partorire bambini più grandi

    La gravidanza è un momento in cui una buona alimentazione è di vitale importanza per le future mamme, siano esse vegetariane oppure no. Seguire una dieta particolarmente ricca di ferro in questo periodo, preferendo alimenti come carne, pesce, uova, cereali e legumi è particolarmente indicato.

    Alcuni ricercatori inglesi hanno scoperto che le madri in gravidanza che nel primo trimestre di gestazione assumono molto ferro hanno la tendenza a partorire figli con un peso maggiore (ma pur sempre sani). Gli scienziati non hanno però riscontrato il verificarsi della tendenza opposta, ovvero che un’assunzione insufficiente di ferro nelle fasi iniziali della gravidanza porti ad un peso più basso del neonato al momento della nascita.

    In generale possiamo dire che il fabbisogno di ferro aumenta durante la gravidanza, specialmente negli ultimi stadi. L’anemia, dovuta a carenza di ferro, è comune in gravidanza sia per chi è vegetariana e per chi non lo è. Le vegetariane dovrebbero prestare attenzione soprattutto ad includere nella propria dieta abbondanti quantità di ferro, poiché anche se mangiare verdure in gravidanza fa bene, queste non vengono assorbite bene rispetto ad altre fonti di ferro. Buone fonti di ferro vegetali si trovano nei cereali integrali, legumi, ortaggi verdi e frutta secca. L’assorbimento del ferro è potenziato se unito all’assunzione di vitamina C, presente nella frutta fresca e nella verdura. Il tè contiene tannino, il quale può inibire l’assorbimento del ferro, perciò è da evitare da un’ora prima a un’ora dopo i pasti.

    Molti medici prescrivono di routine integratori di ferro, i quali tuttavia potrebbero essere superflui, a meno che un esame del sangue dimostri uno stato di anemia. Di norma, i livelli di ferro scendono durante la gravidanza, a causa di una maggiore diluizione del sangue. In questi casi alcune donne optano per un supplemento di ferro naturale, come il Floridix, disponibile in negozi di alimentazione naturale.