Hai poco latte materno, cosa fare?

da , il

    Hai poco latte materno, cosa fare?

    Uno dei dubbi più frequenti per ogni neo mamma che allatta è quello di non avere abbastanza latte. Innanzi tutto bisognerà verificare se è vero, solitamente tutte le donne che hanno da poco partorito hanno il latte se non per ragioni ben precise. Hai poco latte? Ecco cosa si può fare per non ricorrere all’aggiunta di latte artificiale. Senza preoccuparti troppo prima prova a favorire la produzione del tuo latte e poi trarrai le giuste conclusioni insieme al tuo pediatra.

    Sono molte le neo mamme che si chiedono se la loro esperienza rientra nella ‘normalità‘, se il loro latte è abbastanza, se il bambino succhia bene e quanto dovrebbe, i dubbi sono molti ma per capire se tutto va come dovrebbe basterà far caso ad alcuni particolari.

    Come capire se il latte materno è abbastanza

    Basterà innanzitutto verificare se:

    • il bambino ha la bocca e/o gli occhi secchi;
    • Se piange flebilmente;
    • Se è letargico;
    • Se il bambino è svogliato;
    • Se ha la fontanella infossata;
    • Se non si sveglia la notte per poppare;
    • Se poppa meno di dieci volte al giorno;

    Inoltre il seno di solito calibra la quantità di latte secondo i bisogni del neonato, se non succhia abbastanza il seno produrrà meno latte. Controllare settimanalmente, con il pediatra, la crescita del bambino.

    Come aumentare la produzione di latte materno

    Ecco alcuni utili consigli per cercare di aumentare la produzione di latte materno. Un consiglio importante è: non demordete, se avete il latte il vostro seno sarà anche capace di produrne di più se stimolato nel giusto modo. Per qualsiasi consiglio rivolgetevi al consultorio familiare più vicino, lì sono sempre aggiornati e sostengono a spada tratta l’allattamento al seno con risultati eccellenti. Ma ecco qualche consiglio.

    • Controllate la posizione del bambino e l’attacco al seno;
    • Allattate spesso, anche se per brevi momenti, la stimolazione frequente favorirà la produzione del latte;
    • Offrite entrambi i seni ad ogni pasto, allattando frequentemente, in modo che il bambino prenda sia il primo che il secondo latte;
    • Evitate di offrire al bambino biberon, ciucci o surrogati del seno, non faranno che confonderlo;
    • Se avete già dato un’aggiunta, diminuitela progressivamente;
    • Fate in modo che qualcuno si prenda cura di voi, la calma e la tranquillità della mamma favoriscono la produzione di latte.