I farmaci permessi durante l’allattamento senza rischi per il bambino

da , il

    I farmaci permessi durante l’allattamento senza rischi per il bambino

    Quali farmaci sono permessi durante l’allattamento al seno? Durante l’allattamento al seno può capitare di aver bisogno di farmaci, anche per cose banali, come un raffreddore o un’influenza. Quali farmaci sono permessi durante l’allattamento? Va detto che i farmaci che si assumono durante l’allattamento passano nel latte materno e per questo possono arrivare anche al bambino. Tuttavia, è anche vero che, solo l’1% della quantità di farmaco assunta dalla madre passa attraverso il latte al bambino, per cui i rischi collegati all’assunzione di farmaci durante l’allattamento sono molto bassi.

    In ogni caso, prima di assumere dei farmaci durante l’allattamento, è bene consultare il medico. In ogni caso ci sono dei farmaci generalmente permessi durante l’allattamento. Tra i farmaci permessi durante l’allattamento, gli antibiotici, gli antipiretici, gli analgesici, ma anche i farmaci per il sistema cardiovascolare. Un esempio per tutti il paracetamolo, che può essere assunto con tranquillità dalle donne durante l’allattamento al seno. Tra i farmaci permessi durante l’allattamento al seno anche i mucolitici, come la levodropizina e la carbocisteina. Anche l’ibuprofene è generalmente considerato tra i farmaci permessi durante l’allattamento al seno. In alternativa ai farmaci durante l’allattamento al seno, si possono adottare anche i cosiddetti rimedi naturali anche se, pure in questi casi, è bene fare attenzione. Ad esempio, molti preparati erboristici, se non assunti sotto controllo medico, possono comunque influire sulle caratteristiche del latte materno. In ogni caso, sarebbe meglio utilizzare anche i farmaci permessi durante l’allattamento solo in caso di effettiva necessità.