Il cane in casa protegge i bambini dalle allergie

da , il

    Il cane in casa protegge i bambini dalle allergie

    Gli animali domestici in casa con i vostri bambini potrebbero far nascere delle reazioni allergiche. I cani rafforzano il sistema di difesa verso le allergie mentre i gatti, a quanto pare, farebbero aumentare la vulnerabilità alle reazioni allergiche. Una ricerca dell’University of Cincinnati lo dimostra. Vediamo insieme dopo il salto.

    La dottoressa Tolly Epstein ha effettuato con il suo team di ricercatori uno studio con l’University of Cincinnati e del Cincinnati Children’s Hospital Medical Center, in cui ha dimostrato che gli animali tenuti in casa hanno una forte incidenza sulle reazioni allergiche dei bambini.

    Sono stati esaminati 638 bambini, tutti con genitori allergici (considerati per questo a rischio). I bimbi sono stati analizzati dal primo al quarto anno di età, ogni 12 mesi sono stati sottoposti ad una batteria di esami per 17 diverse allergie.

    Il risultato finale è stato che i bambini con un cane in casa hanno visto diminuire la vulnerabilità all’eczema, se l’animale domestico era presente fin dai loro primi giorni di vita. Molto diverso invece il risultato per i piccoli con un gatto in casa ‘I baby-proprietari sono risultati 13 volte più a rischio eczema rispetto ai coetanei allergici che non avevano un felino in casa’ afferma la dottoressa Tolly Epstein.

    In ogni caso, la dottoressa ed il suo team, rassicurano sottolineando il fatto che se i genitori ed i figli non fossero stati allergici da prima non ci sarebbe stato nessun problema ma, in caso di vulnerabilità all’eczema, il gatto di certo risulta più fastidioso del cane.

    La dottoressa Epstein, conclude sollecitando i genitori riflettere bene nel momento di scelta di un cucciolo, in caso di allergie meglio tener lontani i bambini dagli animali domestici, quindi decidere di non prenderne, oppure meglio optare per un cane.