Il momento più bello? Quando il neonato ha 6 mesi

da , il

    Il momento più bello? Quando il neonato ha 6 mesi

    Qual è il momento più bello per una mamma e per un papà dopo la nascita di un bambino? Secondo una recente ricerca quando il neonato compie i sei mesi i genitori sono al culmine della felicità. Dalla scoperta della gravidanza fino alla nascita i futuri genitori provano delle sensazioni nuove ma ancora non possono godere o vivere questa nuova esperienza a pieno, ovviamente solo dopo la nascita del neonato potranno vivere sul serio le gioie (… e i dolori :)), della nascita di un atteso bebé. Dal giorno del lieto evento ogni giorno è una scoperta ma ai sei mesi si raggiungerebbe il top della felicità.

    Secondo una ricerca pubblicata sul Science Daily, il periodo più felice per una neo mamma si presenta intorno ai sei mesi di vita, mentre il peggiore intorno ai tre anni di età.

    Lo studio è stato condotto su circa 60 mila mamme dai ricercatori del Norwegian Institute of Public Health ed è stato intitolato MoBa (Norwegian Mother and Child Cohort Study).

    ‘In questo studio abbiamo analizzato due tipi di soddisfazione – spiega l’autore dello studio, il dottor Ragnhild Bang Nes – la soddisfazione con il partner e la soddisfazione generale con la vita, sia durante la gravidanza che più tardi della prima infanzia‘.

    La ricerca avrebbe registrato un buon livello della felicità della madre in aumento fino ai sei mesi di età del bambino e in discesa fino ai tre anni, momento in cui si raggiunge il livello più basso di felicità, è da tenere presente però che i tre anni del bambino, sono un periodo critico, in particolare per le donne che non hanno vissuto la gravidanza in maniera serena.

    La tesi finale che accompagna la ricerca attribuisce la felicità dei sei mesi e il suo calo ai tre anni, al fatto che, dopo il primo periodo vissuto, in genere a stretto contatto con il bambino, i genitori riprendono la loro normale vita piena di impegni, lavoro, casa, spese per cui godere a pieno del bambino diventa difficile e meno soddisfacente e questo porterebbe infelicità.

    Dunque godiamoci i primi sei mesi di vita del nostro bambino, ma cerchiamo di non dimenticarli perchè potrebbero esserci utili per vivere bene anche tutto il resto della nostra vita con loro!