Importante scoperta a Napoli per la lotta ai tumori dei bambini

da , il

    Importante scoperta a Napoli per la lotta ai tumori dei bambini

    E’ una fondamentale scoperta quella fatta di recente a Napoli da un gruppo di ricercatori. Lo studio e la conseguente scoperta riguardano la individuazione del gene responsabile del neuroblastoma, uno dei principali tumori che colpisce i bambini in età prescolare. L’equipe di studiosi ha individuato nel gene LM01 una delle cause della malattia che ogni anno in Italia colpisce decine di bambini con meno di sedici anni di età. La ricerca ha preso in esame il dna di 2.251 pazienti con neuroblastoma e 6.097 persone sane, per un totale di 550.000 varianti genetiche esaminate.

    Alla fine, il lavoro svolto dall’equipe medica, ha evidenziato l’associazione tra il neuroblastoma ed il gene LMO1, le cui alterazioni genetiche lo rendono uno degli oncogeni responsabili dell’insorgenza del neuroblastoma. La scoperta è di fondamentale importanza in quanto conoscere il gene che, quando è alterato, scatena l’insorgenza del neuroblastoma, permette alla comunità scientifica di disporre di un target su cui lavorare per sviluppare nuovi test molecolari e diagnosticare la predisposizione a contrarre il tumore.

    Inoltre, nuovi studi e ricerche potranno essere effettuati per sfruttare la scoperta e sviluppare nuove terapie mirate a spegnere l’attività di questo gene, mediante l’uso di specifici inibitori farmacologici. Il lavoro di ricerca è stato svolto e coordinato da un equipe internazionale e questo testimonia quanto sia importante la cooperazione in questo settore. Non ci resta che sperare che la ricerca resti uno degli ambiti cui anche i governi non smettano mai di interessarsi procurando i finanziamenti necessari.