Influenza bambini, come prevenire con l’alimentazione

da , il

    Influenza bambini, come prevenire con l’alimentazione

    Il freddo è arrivato già da qualche settimana ma, in questi giorni, sta davvero raggiungendo dei picchi fortissimi, al nord Italia è arrivata in alcune città anche la neve e al sud la pioggia non si rassegna neanche un giorno. Tutto questo, come ogni inverno, rappresenta una grande sfida per le difese immunitarie dei nostri bambini ma, coprendosi adeguatamente, e con una giusta alimentazione, è possibile in parte prevenire le influenze invernali. Vediamo quali sono i cibi che non devono mancare al nostri bambini per affrontare al meglio l’inverno.

    L’alimentazione, come sappiamo, influisce in maniera determinante sul sistema immunitario, che ha il compito di produrre gli anticorpi per difenderci contro le malattie. I bambini sono molto sensibili al raffreddamento perché stanno ancora costruendo un sistema immunitario forte e perché capita spesso che sudino a causa di corse o giochi sfrenati anche quanto c’è il freddo.

    Per prevenire i malori invernali vediamo cosa è necessario non far mancare nella dieta di un bimbo.

    Vitamina A: si trova in uova, carne, spinaci, latticini, carote, spinaci e cavolo.

    Vitamina C: si trova in agrumi, kiwi, broccoli, lattuga, cavolfiore, mango e ribes.

    Vitamine del gruppo B: in cereali integrali, legumi, banane, lievito di birra, frutta secca, avocado, mele.

    Selenio: in noci, orzo, tonno, sardine, pollo e mais.

    Zinco: in carne, fegato, germe di grano, legumi secchi, pesce.

    Per prevenire il raffreddamento sarebbe indicato mangiare almeno due volte alla settimana o un brodino di verdure fatto con carote, zucca, cavolo e cipolle oppure un semplice brodo di pollo leggero e nutriente ma anche lievemente antibatterico. Non è un affare semplice proporre queste ricette a nostri bambini quindi vi consiglio anche di guardare qui.