Ittero da latte materno: cause e rimedi

da , il

    Ittero da latte materno: cause e rimedi

    L’ittero da latte materno ha diverse cause, ma è comunque possibile adottare dei rimedi per risolvere il problema. Generalmente per i neonati si distingue tra ittero emolitico e ittero non emolitico. Tuttavia esiste anche un altro tipo particolare di ittero, definito appunto da latte materno. L’ittero da latte materno si manifesta generalmente alla fine della prima settimana di vita. Nella maggior parte dei casi l’ittero da latte materno si mantiene stabile o aumenta nelle settimane successive.

    Nel complesso, l’ittero da latte materno, può durare dalle tre settimane ai tre mesi. Tra le cause dell’ittero da latte materno il fatto che sia la bilirubina, sia altre sostanze del latte vengono coniugate dallo stesso enzima, che appare quindi insufficiente ed inidoneo a garantire e effettuare lo smaltimento di tutta la bilirubina. Al di la delle cause dell’ittero da latte materno, quali rimedi sono possibili? Tra i rimedi per l’ittero da latte materno non troviamo la sospensione dell’allattamento al seno. Non è necessario, infatti, che in caso di ittero da latte materno, si sospenda l’allattamento al seno. L’allattamento la seno infatti può comunque continuare ma è importante far bollire il latte prima di somministralo al neonato. In questi casi quindi è opportuno utilizzare un tiralatte per la spremitura, per poi procedere alla bollitura prima di offrirlo al piccolo. Grazie alla bollitura, infatti, le sostanze responsabili dell’ittero da latte materno vengono neutralizzate. A parte questo, non ci sono altri rimedi particolari per l’ittero da latte materno, se non l’utilizzo del latte formulato.