La voce della mamma stimola il cervello del neonato

da , il

    La voce della mamma stimola il cervello del neonato

    Il rapporto mamma neonato è unico, sembra una banalità eppure la realtà spesso supera di gran lunga ogni aspettativa tanto da spiazzare anche le mamme più preparate e consapevoli, perchè l’abbraccio di quelle tenere manine sciolgono il cuore, ma oggi un nuovo studio sottolinea l’importanza di questo rapporto idilliaco, a quanto pare infatti a pochi ore dalla nascita i neonati reagiscono al suono della voce materno in modo diverso rispetto a quello di chiunque altro.

    I ricercatori dell’ Università di Montreal hanno monitorato attraverso degli elettrodi 16 neonati durante le prime 24 ore di vita, registrando l’attività elettrica nelle diverse parti del loro cervello, analizzando soprattutto le differenze in presenza della voce materna rispetto alle voci di estranei.

    A quanto pare le risposte sono state evidentemente differenti, il cervello del neonato risponde infatti in modo diverso al suono della voce della mamma, quando la loro mamma parla il cervello dimostra una maggiore reazione dimostrando quanto sia importante la sua, e solo la sua, voce. Quando parla mamma infatti il lato sinistro del cervello reagisce con forza, esattamente il punto del cervello dove ha origine il linguaggio e le abilità motorie di molte parti del corpo. Di contro quando a parlare sono gli estranei il cervello mostra semplicemente meno interesse attivando solo l’area della lingua nella parte destra del cervello.

    .

    ‘Questa ricerca è emozionante e dimostra per la prima volta che il cervello del neonato reagisce fortemente alla voce della madre, scientificamente parlando, sottolineando che la voce della madre è speciale per i bambini.’ ha detto il ricercatore Dr. Maryse Lassonde.

    Ma sono certa che le mamme non avevano dubbi in merito.