Lavoretti festa della mamma: una spilla a forma di fiore e altre idee

da , il

    Sono molti i lavoretti per la festa della mamma che si possono realizzare in compagnia dei più piccoli. Tra i numerosi possibili progetti fai da te ci sono i gioielli, confezionati infilando perline colorate o altri oggetti di recupero, come bottoni e pezzi di stoffa. Collane, bracciali, ma anche, perché no, una spilla a forma di fiore, una cornice con materiale riciclato e una bella borsa per la spesa decorata. Ecco come si realizza una spilla a forma di fiore, ma anche altre idee, per festeggiare, come si deve, il giorno dedicato alla mamma.

    La spilla a forma di fiore

    Tutto quello che vi occorre è: perle rotonde di plastica, filo metallico 0,5 mm, perle a forma di gocce, una spilla da balia e delle forbici. La realizzazione è molto semplice, veloce ed artistica.

    Per cominciare a creare la spilla, bisogna tagliare circa 8 pezzi di filo metallico fine, usando delle forbici, della lunghezza di circa 20 centimetri. Dopodiché, è necessario sistemare delle perline di plastica colorate, al centro di ciascun filo, in modo da creare un fiore di perline, infilando circa tre o quattro perline per ogni petalo. A questo punto, attorcigliare con cura i vari fili, alla base di ciascun fiore da realizzare, per poi tagliare tre pezzi di filo metallico, della lunghezza di circa 10 cm, inserendo delle perle a forma di goccia verdi per formare le foglie. Assemblati i vari fiori di perline creati e una perla rotonda per fare la corolla al centro, ecco realizzato un bel mazzo di fiori.

    Per completare: attorcigliare i vari gambi assieme e dopo unite le foglie; inserire e fissare la composizione creata a una spilla da balia; prendere un pezzo di filo metallico, da avvolgere attorno alla spilla da balia e al gambo della composizione fiorita decorativa, tagliando poi il filo in eccesso.

    La cornice colorata

    Per realizzare una cornice colorata tutta dedicata alla mamma, basta un cartoncino, qualche bastoncino di legno dei ghiaccioli (da lavare e asciugare con cura prima dell’utilizzo), le forbici, un gancetto con adesivo per cornici, e la colla vinilica.

    Innanzitutto, si prepara la base, il cartoncino, ritagliandolo della forma (quadrato o rettangolo) e delle dimensioni desiderate e tracciando con una matita una cornice interna, distanziata almeno di 10-15 cm dal profilo più esterno. I bastoncini vanno colorati a piacere, con i pennarelli o le tempere. Dopo averli fatti asciugare, si dispongono a piacere sul contorno esterno del cartoncino (oltre il profilo tracciato con la matita) incollandoli con la colla vinilica.

    Quando la colla è asciutta, dopo aver incollato il gancetto sul retro della cornice, manca solo il tocco finale, la fotografia. Scelta l’immagine da regalare alla mamma, si ritaglia a misura e si incolla nella finestra rimasta libera.

    La borsa decorata

    Per regalare alla mamma una borsa della spesa davvero personalizzata, basta procurarsi una shopper di tessuto tinta unita, preferibilmente di colore chiaro, bianco, beige o giallo, qualche colore a tempera e vaschette di plastica monouso.

    Stesa per bene la “tela”, cioè la borsa, su qualche foglio di giornale per evitare schizzi pericolosi, via libera alle impronte. Si diluisce un po’ di colore a tempera con l’acqua nelle vaschette di plastica, premendo leggermente con il palmo della mano si prende l’impronta da trasferire poi sulla shopper.

    Impronta dopo impronta, dopo qualche ora di asciugatura, la borsa è fatta. Per rendere l’opera d’arte ancora più personale, si può aggiungere una frase, una firma o la sigla con il pennello o il pennarello specifico per il tessuto.