L’età giusta per i bambini per frequentare un corso di nuoto in piscina

da , il

    L’età giusta per i bambini per frequentare un corso di nuoto in piscina

    Il nuoto è di sicuro uno sport completo che garantisce un corretto sviluppo motorio anche in fase di crescita. Va detto che i bambini possono essere accostati all’acqua fin da molto piccoli quando il neonato, insieme al genitore, può essere iniziato ai corsi di acquaticità. Solo quando i bambini sono più grandi e fino ai 5, 6 anni di età si può pensare di iscriverli non proprio a corsi di nuoto, ma quantomeno a corsi di ambientamento in acqua in cui a prevalere, sotto la direzione degli istruttori, è ancora il gioco.

    Fino a questa età infatti i bambini non sono ancora in grado di percepire completamente le istruzioni di un istruttore di nuoto e sottoporsi a sforzi intensi. Solo a partire dai sei anni di età il bambino ha raggiunto uno sviluppo psico-motorio tale da consentirgli di prendere parte ad un vero e proprio corso di nuoto. In ogni caso, come per tutti gli altri sport, il consiglio per i genitori è sempre quello di non forzare i bambini e scegliere di comune accordo l’attività fisica da praticare.