Libri per ragazzi, 10 grandi classici da leggere dai 7 ai 16 anni

da , il

    Libri per ragazzi, 10 grandi classici da leggere dai 7 ai 16 anni

    Fin da quando i bambini sono piccoli è molto importante raccontargli delle favole, anche quando ancora sembra che non siano in grado di capire, ascoltare una voce familiare che intona delle storie sembra fare molto bene ai bambini per la loro crescita e per favorire un buon rapporto con la madre. Inoltre abituarli alla lettura fin da piccoli è un’ottima cosa. Quando cresceranno infatti avranno di certo più voglia di leggere e che libri proporre ai propri figli? Quali sono i grandi classici che non devono mancare in una biblioteca appena iniziata? Ecco di seguito i titoli dei libri per ragazzi più letti, i grandi classici intramontabili di cui tutti abbiamo sentito almeno una volta parlare.

    Secondo un recente studio ‘La capacità di leggere, scrivere e comprendere un testo (la ‘literacy’) fa bene alla salute ed è un indicatore di benessere riconosciuto‘, dunque se vostro figlio già sa leggere ed ha voglia di vivere un’avventura con un libro ecco i titoli migliori. Se ancora non è in grado affrontare un libro lungo potreste leggerglielo voi ‘a puntate’ ogni sera prima di andare a dormire, statene certe anche per voi sarà una splendida esperienza.

    Le mille e una notte, favole dal mondo arabo

    Questo è indubbiamente il classico della letteratura orientale più famoso e conosciuto in assoluto. Se volete sentir parlare di tappeti volanti, lampade magiche, profumi esotici. Se il mistero e la poesia vi attraggono, se la notte stellata vi permette di volare sulle ali della fantasia, è giunto il momento di immergervi nelle fantastiche e bellissime storie de Le mille e una notte.

    Piccole donne di Louisa May Alcott

    La storia delle quattro famose sorelle, della loro madre, e di un America in guerra. La felicità familiare, l’amore, le liti e le riappacificazioni, i primi battiti di cuore, il dolore. Questi sono gli ingredienti principali di un romanzo intramontabile.

    La Sirenetta e altre fiabe di Christian Andersen

    Per chi ama il mondo della fiaba, questo è un libro da non perdere, scritto dall’autore di fiabe più conosciuto del mondo Christian Andersen. La storia la conosciamo tutti anche grazie alla trasposizione nel cartoon Disney, ma leggere il testo originale è un’esperienza unica.

    Peter Pan di James Barrie

    Campanellino, Capitan Uncino, L’isola-che-non-c’è e lui l’indimenticabile, l’insuperabile eterno fanciullo Peter Pan. Un libro per chi ama la fantasia, per chi ha ancora la capacità di sognare, per tutti coloro che vogliono fare della fanciullezza il loro periodo più bello.

    Il Meraviglioso Mago di Oz di Lyman Frank Baum

    Una storia di fantasia e di di umorismo, un’indimenticabile e affascinante personaggio ci invita dentro avventure straordinarie, un po’ pazze e un po’ pericolose dove la fantasia diventa realtà e il sogno possibile. Una favola per bambini, destinata a divertire in maniera spensierata senza morale finale.

    Il Giardino Segreto di Frances Burnett Hodgson

    Uno fra i più bei romanzi classici per ragazzi scritto dall’autore del Il piccolo Lord . La storia di Mary e della sua triste infanzia con un nonno burbero e una casa stupenda. Ma Mary è sola, e a nulla valgono le ricchezze che possiede, fino a che un giorno scopre, nascosta tra i cespugli la porta che conduce al…giardino segreto

    Alice nel paese delle meraviglie di Louise Carrol

    Uno dei più bei libri di fantasia che sia mai stato scritto. La storia di Alice e del suo viaggio meraviglioso: la corsa dietro il Coniglio Bianco, l’interminabile caduta nel vuoto, l’incontro con una serie di personaggi strani e bizzarri fra cui spicca la Regina.

    L’ultimo dei moicani di John Fenimore Cooper

    Un libro che ci trasporta in America durante la guerra con gli Indiani e soprattutto un libro che è l’epopea del mondo degli Indiani d’America. L’avventura, il coraggio e le usanze della grande tribù indiana per chi vuol conoscere la storia non dalla parte dei “bianchi” ma dalla parte dei ‘pellerossa’.

    Robinson Crusoé di Daniel de Foe

    Chi non ha mai sentito parlare di Robinson Crusoè, il naufrago che visse solo in un isola deserta? Se lo conoscete, sicuramente amerete rileggere le sue storie e quelle del suo amico Venerdì. Se non lo conoscete ecco l’occasione per tuffarvi in un racconto che fa della “sopravvivenza” l’argomento principale.

    I Tre moschettieri di Alexandre Dumas

    Le avventure del celebre guascone spadaccino D’Artagnan e dei suoi compari Portos, Aramis e Athos. Francia, 1625. Mentre la Francia di Luigi XIII è in guerra e stringe d’assedio la roccaforte ugonotta di La Rochelle, il giovane D’Artagnan cerca fortuna a Parigi, con una lettera di presentazione del padre che gli permetterà di entrare al servizio delle guardie del re e inizia l’avventura.

    Altri classici intramontabili:

    Tre uomini in barca

    Il libro della giungla

    Storie proprio così

    Il richiamo della foresta

    Zanna Bianca

    La guerra dei bottoni

    Pollyanna

    Pel di carota

    L’isola del tesoro

    Le avventure di Tom Sawyer

    Il principe e il povero

    Il giro del mondo il 80 giorni