Litigare davanti ai bambini piccoli è sconsigliato ai genitori

da , il

    Litigare davanti ai bambini piccoli è sconsigliato ai genitori

    E’ giusto litigare davanti ai bambini, anche molto piccoli? Quanto dei litigi dei genitori i bambini percepiscono effettivamente e quali comportamenti tenere in questi casi? Litigare davanti ai bambini piccoli può accadere, perché non sempre è facile mantenere la calma e perché le discussioni, anche tra le coppie più affiatate possono esserci più o meno spesso. Cosa fare in questi casi? Partiamo col dire che, comunque, in generale, litigare davanti ai bambini piccoli è sconsigliato; anche se il bambino è molto piccolo infatti percepisce più di quello che si possa pensare.

    Inoltre, come molti genitori già sanno, i bambini imparano soprattutto dall’esempio che è dato loro dal comportamento dei più grandi, specie dei genitori. E’ quindi consigliato, quando dovesse capitare di litigare con il partner, evitare comportamenti troppo aggressivi, anche semplicemente verbali. Meglio parlare con calma; questo di certo fa bene anche alla vita di coppia. E’ poi fondamentale che i genitori non vadano a litigare davanti ai bambini, anche piccoli, su ciò che riguarda i bambini stessi e cioè sulla linea educativa da dargli. I bambini, infatti, hanno bisogno di regole chiare e semplici, ma soprattutto di regole comuni e cioè che provengano nello stesso contenuto sia dalla mamma che dal papà. E’ opportuno quindi che i genitori si accordino privatamente sulle regole dai impartire ai bambini piccoli; questo non farà perdere autorevolezza ai genitori agli occhi del bambino. Come già detto è poi importante dare sempre il buon esempio perché i bambini apprendono in questo modo, anche i comportamenti sbagliati. Insomma, litigare davanti ai bambini piccoli è sempre sconsigliato ai genitori.