Macchie rosse sulla pelle nei bambini: tutte le possibili cause

da , il

    Macchie rosse sulla pelle nei bambini: tutte le possibili cause

    Macchie rosse sulla pelle nei bambini: quali sono le possibili cause? La pelle dei bambini e dei neonati è particolarmente sensibile e richiede cure e attenzioni particolari. Per mantenersi in buona salute, e questo vale anche per gli adulti, la pelle ha bisogno, anzitutto, di idratazione. E’, quindi, raccomandato alle mamme di garantire sempre il giusto apporto di liquidi ai più piccoli. Via libera, dunque, all’acqua naturale, ma anche ai succhi, le spremute e le tisane. Tale raccomandazione vale soprattutto d’estate, quando la pelle ha ancor più bisogno di idratazione. Oltre alla mancanza di liquidi, però, a causare problemi alla pelle nei bambini possono essere diverse patologie, più o meno serie. Le cause della formazione di chiazze rosse sono tante. Quali?

    Cause

    Quando compaiono delle chiazze rosse sulla pelle dei bambini e dei neonati, si raccomanda di consultare subito il pediatra. Solo questi può fare una diagnosi specifica. Questo consiglio vale, a maggior ragione, nell’ipotesi in cui insieme alle macchie compaiano altri sintomi, come la febbre. In questi casi, infatti, potrebbe esserci un’infezione in atto, che può essere debellata solo con la prescrizione di antibiotici specifici. Possibili cause della comparsa di chiazze rosse sulla pelle dei bambini, comunque, sono:

    - dermatite da contatto (si sviluppa soprattutto a contatto con sostanze detergenti e prodotti per l’igiene personale);

    - dermatite atopica (compare soprattutto fra i 18 mesi e i 2 anni);

    - dermatite seborroica (compare generalmente nei primi mesi di vita del neonato);

    - dermatite da pannolino (compare nella zona del pannolino e si può risolvere con una crema a base di ossido di zinco);

    - infezioni della pelle, ma non solo (in questo caso il bambino o il neonato ha anche la febbre più o meno alta);

    - eczema;

    - allergia;

    - infestazioni da funghi (come nel caso dell’herpes e della tinea corporis o tigna);

    - malattie esantematiche (come il morbillo e la rosolia);

    - eccessiva esposizione solare senza l’adeguata protezione;

    - psoriasi;

    - voglie della pelle;

    - angioma.

    Rimedi

    Cosa fare in caso di macchie rosse sulla pelle dei bambini? E’ ovvio che in questi casi il fai da te è controindicato perché fare una diagnosi da se è difficile, data la molteplicità delle cause scatenanti. Rivolgersi al pediatra, dunque, è fondamentale. Questi, individuata la causa, consiglia i rimedi e le cure specifiche. A scopo preventivo, comunque, si raccomanda di detergere sempre delicatamente la pelle dei più piccoli, con saponi non aggressivi. Meglio usare, poi, capi traspiranti d’estate (in cotone e altre fibre naturali). E’ consigliabile anche evitare gli sbalzi eccessivi di temperatura e coprire bene il bambino d’inverno.

    Foto tratta da Pixabay