Mal di schiena in gravidanza: suggerimenti per prevenirlo

da , il

    Mal di schiena in gravidanza: suggerimenti per prevenirlo

    La donna in gravidanza sforza, a causa del peso della pancia, maggiormente la schiena e questo può tradursi in dolori più o meno intensi. Si tratta di uno dei disturbi più diffusi durante la gestazione. Il mal di schiena interessa maggiormente la regione lombo-sacrale della colonna e risulta più frequente a partire dal secondo trimestre quando la pancia diventa più ingombrante. Come fare per prevenire questo fastidio? O almeno per alleviarlo? Per evitare una sollecitazione e uno sforzo eccessivo della schiena è opportuno che la mamma compia i movimenti nel massimo della sicurezza e adottando le posizioni più corrette nei movimenti quotidiani.

    Ad esempio, quando si è sedute, è importante stare diritte e far aderire bene allo schienale della seduta la schiena. Anche quando si sta a lungo in piedi è importante non inarcare la schiena, evitando di fletterla all’indietro oppure in avanti. Per abbassarsi, invece, è sempre meglio farlo piegando le ginocchia evitando di chinarsi mantenendo le gambe dritte. Ancora, nel caso in cui occorra sollevare dei pesi (mai troppo consistenti!), è necessario piegarsi allargando le ginocchia per poi risalire con il peso senza inarcare la schiena, ma mantenendola sempre dritta e facendo forza sui muscoli delle gambe.

    Qualora, invece, ci si deve alzare da sdraiate (ad esempio dal letto) è meglio farlo girandosi prima su di un fianco per poi sedersi facendo leva sulle braccia e poi sulle gambe una volta che si sono appoggiati a terra i piedi. Si tratta di piccoli accorgimenti ma che possono aiutare la schiena già parecchio sollecitata durante la gravidanza.