Neonato nervoso: cause e come calmarlo

da , il

    Neonato nervoso: cause e come calmarlo

    Cosa fare se il neonato è nervoso? Come calmarlo? Quando i bambini sono molto piccoli spesso i genitori non sanno come comportarsi per calmarli. Si chiedono perchè il neonato piange ed è agitato e non sempre è facile capirlo. Il pianto è la manifestazione più importante della frustrazione dei bambini che, in questo modo, manifestano che qualcosa non va e che hanno bisogno di cure e attenzioni particolari. In effetti, nei primi mesi di vita, il pianto del neonato è proprio la risposta a certi stimoli, come il dolore addominale, la fame o anche solo un piccolo disagio. Ma, quali sono le altre cause del nervosismo? E, cosa fare per aiutare il nostro piccolo?

    Cause

    Il nervosismo nel neonato può essere dovuto a diverse cause. Va però anche detto che, talvolta, i piccoli piangono anche senza un motivo particolare. Insomma, i genitori devono fare i conti anche con questa cosa. Per quanto riguarda le cause del nervosismo, invece, queste possono essere: dolore causato dalla digestione (se il piccolo ha mangiato troppo in fretta o ha fatto un pasto troppo abbondante), fastidio per le coliche gassose (soprattutto tra le 2 e le 12 settimane di vita), disagio per il pannolino bagnato, fattori climatici (come il caldo e il freddo), una posizione scomoda durante il sonno o le coperte troppo strette, troppo rumore, luce o attività intorno al bambino, altri stati di malessere (come febbre, mal di gola, raffreddore, ecc.), voglia di coccole o di sentire l’odore o il battito cardiaco della madre e fame (i neonati mangiano notte e giorno anche ogni 2-3 ore). Per capire come calmare il nervosismo nel neonato è fondamentale individuare proprio quale di queste cause lo mette a disagio.

    Come calmarlo

    Come calmare il neonato nervoso? Come anticipato, molto dipende dalle cause scatenanti. Se il bambino ha fame offritegli il biberon, se è troppo coperto durante la notte scopritelo un pò e così via. Ovviamente, non sempre è facile capire le cause del nervosismo ed ogni mamma ci arriva nel tempo con un pò di esperienza. In ogni caso, però, per confortare il bambino è necessario che anche i genitori siano calmi e riposati; evitate, quindi, di mostrarvi anche voi stressati e cercate di restare padroni della situazione, in modo da mettere in atto i rimedi più appropriati. Tra i rimedi naturali, poi, anche la camomilla (utile anche contro le coliche gassose), che ha un effetto calmante anche sul neonato e non ha effetti collaterali. Potete somministrarla al piccolo, ma senza esagerare nelle dosi. Ne basta mezzo biberon al giorno o poco più. Se, infine, il nervosismo dovesse persistere senza una causa spiegabile, meglio consultare il pediatra. Fate attenzione anche a quando il nervosismo si manifesta (durante la poppata o dopo, di sera o durante il giorno) e riportate tutti i sintomi al medico.