Ninna nanna bambini, eccone alcune

da , il

    Ninna nanna bambini, eccone alcune

    Abbiamo già parlato dell’importanza della nanna per i piccoli: devono dormire per un certo numero di ore, almeno otto a notte, ma soprattutto rispettare orari ben precisi evitando le ore piccole. Il problema molto spesso è però ‘riuscire’ a conciliare il sonno dei più piccoli. Un metodo antico e ancora del tutto valido è quello di cantare una ninna nanna. Sentire la voce calma e tranquilla della mamma aiuta il bambino a rilassarsi e quindi ad addormentarsi più facilmente. Oggi vi propongo qualche canzoncina che potete utilizzare anche se la vostra fantasia potrebbe superarle e inventarne di ancor più divertenti. Eccone alcune per cominciare e…per non sbagliare!

    Dormi Dormi

    Dormi, dormi

    bel bambino

    vien dal monte

    un uccellino.

    Una stella

    vien dal mare,

    sul tuo capo

    vuol brillare,

    ti racconta

    cose belle

    imparate

    fra le stelle.

    Fai la nanna

    Fai la ninna, fai la nanna

    piccolino della mamma,

    non pensare ai tuoi balocchi

    nessun mai li toccherà.

    Sta tranquillo, chiudi gli occhi,

    la tua mamma qui starà.

    Ben graziosa è la tua culla

    non le manca proprio nulla,

    fine e molle è il tuo cuscino,

    ti ricopre un bianco lino.

    Fai la nanna piccolino,

    fai la nanna mio bambino.

    C’era un omino

    C’è un omino piccino, piccino

    che va in giro soltanto la sera

    e cammina pianino pianino

    con in mano una lampada nera.

    E’ l’omino inventor del dormire

    che nel lungo ed oscuro cammino

    senza farsi veder ne’ sentire

    porta il sonno per ogni bambino.

    Fa la nanna mio bambino

    ninna nanna, ninna nanna

    Fa la nanna mio bambino

    ninna nanna, ninna nanna

    Quell’omino piccino piccino

    che tu trovi soltanto di sera

    che cammina pianino pianino

    con in mano una lampada nera

    E’ l’omino inventor del dormire

    che cammina pianino pianino

    senza farsi veder ne’ sentire

    porta il sonno ad ogni bambino

    Fa la nanna mio bambino

    ninna nanna, ninna nanna

    Fa la nanna mio bambino

    ninna nanna, ninna nanna

    Fa la nanna mio bambino

    ninna nanna, ninna nanna.

    Nanna oh

    Nanna oh, nanna oh,

    il mio bambino a chi lo do:

    la darò al suo angiolino

    che lo tenga in sul mattino;

    lo darò alla befana

    che lo tenga una settimana.

    Nanna oh, nanna oh,

    il mio bambino a chi lo do:

    lo darò al suo cherubino

    che lo tenga a sè vicino;

    lo darò a Gesù e Maria

    fai la nanna e così sia.

    Nanna oh, nanna oh,

    nanna oh, nanna oh.