Non avere figli per salvare il mondo: il movimento VHEMT

da , il

    Per molte donne avere figli è l’obiettivo di una vita, per altre è piuttosto una convenzione sociale: ci sono inoltre tante donne che scelgono di non avere figli per diversi motivi. Quello che molti non sanno, e che forse potrebbe apparire scioccante ad una prima lettura, è che esiste anche un movimento ufficiale che incita a non procreare per evitare di sovraffollare il pianeta già estremamente popolato.

    Se anche voi siete rimasti esterrefatti come me leggete questo articolo per saperne di più. L’acronimo del movimento è VHEMT e si pronuncia vehement, termine inglese che significa veemente. Secondo i fautori di questo movimento l’estinzione umana volontaria è una valida soluzione per salvare il Pianeta piuttosto che disastri o calamità naturali che uccidono le persone. L’idea di base è che sulla Terra siamo troppi: come risolvere il problema? Scegliendo volontariamente di non mettere al mondo figli. Non è uno scherzo: chi appartiene a questo movimento non si definisce esaltato ma molto lucido. Per loro ogni volta che qualcuno decide volontariamente di non avere figli è un successo. Vi lascio con un video che esplica chiaramente il loro concetto.

    Che ne pensate? Sebbene sia specificato che si tratta di scelta volontaria è difficile non pensare alle donne che hanno problemi di fertilità e non possono avere figli. Inoltre rinunciare ad avere figli, che per molte è la gioia più grande, mi sembra in qualche modo un arrendersi. Ha davvero senso vivere in un mondo dove manca il sorriso dei bambini? Mi sembra il triste epilogo di un film di fantascienza.