Obesità infantile: in Italia nel 2011 colpisce il 35% dei bambini

da , il

    Obesità infantile: in Italia nel 2011 colpisce il 35% dei bambini

    Fanno davvero riflettere i dati sull’obesità infantile in Italia nel 2011 recentemente diffusi in occasione di un convegno, “Nuove linee di indirizzo in tema di riabilitazione: l’obeso grave come paziente ad alta complessità”, tenutosi a Milano. Dal convegno è emerso che davvero tanti bambini italiani, più di un terzo, hanno problemi di sovrappeso; in particolare è risultato che circa il 13% è obeso mentre un altro 22% risulta essere in sovrappeso.

    E’ ormai da tempo che i medici, dati alla mano, invitano i genitori ad una maggiore attenzione per l’alimentazione dei bambini. Purtroppo questi dati dimostrano che ancora non si è fatto molto per arginare il problema dell’obesità infantile. I genitori dovrebbero invece prestare molta attenzione all’alimentazione dei piccoli (aumentando il consumo di frutta e verdura come consigliano i nutrizionisti), invogliarli a fare più movimento e soprattutto curare il peso dei bambini fin da piccoli (secondo molti esperti fin da neonati).