Papà depresso? Rischi per la crescita del bambino

da , il

    Papà depresso? Rischi per la crescita del bambino

    Oggi l’uomo in famiglia, per l’educazione dei figli è molto più importante, molto più presente, per quanto ci sembri sempre che non sia abbastanza, gli uomini hanno oggi piacevolmente capito quanto sia importante che entrambi i genitori condividano la crescita dei bambini. Proprio per questo solo in questi anni si sono iniziate delle ricerche sul rapporto padre figli e sull’influenza che il padre ha sullo sviluppo del bambino. Se il padre è depresso il bambino ne risentirà molto, questo secondo una recente ricerca.

    La ricerca è stata svolta a New York e guidata dal dottor Michael Weitzman della New York University. E’ stato analizzato un campione di 22mila famiglie americane in quattro anni.

    Secondo quanto osservato dall’equipe di ricercatori, i bambini che vivono con un padre che mostra sintomi di depressione sono hanno più possibilità di sviluppare problemi comportamentali ed emotivi.

    Il particolare lo studio ha portato alle seguenti conclusioni: nelle famiglie in cui entrambi i genitori non hanno manifestano sintomi di depressione solo il 6% dei bambini ha sviluppato problemi emotivi, nei nuclei familiari in cui invece il padre era depresso il 15% dei bambini ha manifestato problemi comportamentali, nei casi in cui invece lo era la mamma le reazioni negative da parte dei bambini sono salite al 20%.

    La differenza tra gli effetti che crea lo stato d’animo della mamma o quelli che crea lo stato d’animo del padre, non è tanta, il padre ha dunque una grande influenza sullo sviluppo sereno del bambino. Oggi, anche a causa della crisi economica, gli uomini di famiglia si trovano spesso dover mettere in discussione il loro ruolo di capo-famiglia, nel senso conservatore del termine, spesso quindi, anche un po’ involontariamente, devono trovare la forza per inventarsi un nuovo ruolo che li vedrà più vicini ai bambini, l’importante è che questo non venga visto da loro come una perdita, ma come una grande conquista, così eviteremo depressioni di sorta.

    Rendere questo facile per i nostri uomini e non dannoso per i nostri figli è anche un po’ compito di noi mamme, che con amore potremmo far capire ai papà quanto sia bello accudire, crescere ed amare ogni giorno, anche nelle piccole difficoltà quotidiane, i nostri bambini. Oltre a rendere più felici i papà ed i bambini anche noi ‘guadagneremo’ un po’ di tempo in più :)!