Parto cesareo o naturale? In Italia sono ancora troppi i cesarei non necessari

Parto cesareo o naturale? In Italia sono ancora troppi i cesarei non necessari
da in Mamma, Parto, Parto cesareo, Parto naturale
    Parto cesareo o naturale? In Italia sono ancora troppi i cesarei non necessari

    Siete indecise tra il parto cesareo e quello naturale? Se avete intenzione di scegliere il parto naturale assicuratevi bene che il vostro ginecologo vi consigli davvero il parto cesareo solo in caso di necessità. Sì, perché è ancora una volta segnalato e riscontrato il forte abuso che si fa del cesareo nel nostro Paese, anche quando la pratica non sarebbe necessaria da un punto di vista strettamente medico. Alla base del problema ragioni economiche e non.

    Secondo i dati recenti, vittime dell’eccessiva ospedalizzazione del parto sono soprattutto le regioni del sud: Abruzzo, Molise, Campania, Sicilia e Sardegna, ma anche, unica tra le regioni del nord Italia, la Liguria. Le regioni più attente alla naturalità del parto e che vedono il cesareo come una scelta solo necessaria, invece, sono la Lombardia, l’Emilia Romagna, la Toscana ed il Veneto, ma un decisivo miglioramento si riscontra anche in Lazio, Calabria e Basilicata.

    I dati sono stati raccolti dall’annuale Rapporto di Cittadinanzattiva e hanno quindi messo in evidenza una realtà italiana ancora poco conforme anche alle direttive europee, che appunto invitano a considerare il parto naturale come prima opzione di scelta.

    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MammaPartoParto cesareoParto naturale
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI