Passeggini leggeri, come scegliere il migliore

da , il

    Passeggini leggeri, come scegliere il migliore

    Se avete scelto di prendere un passeggino leggero o siete al secondo figlio o vi siete finalmente stufate dei passeggini ‘transatlantico‘ che le aziende propongono per i primi mesi di vita dei bambino. E’ strano come sia inversamente proporzionale la grandezza del passeggino alla ‘piccolezza’ del neonato. Ma vediamo in base a cosa scegliere il passeggino leggero per il nostro bambino.

    Ecco tutto quello che dovrete tener presente prima di comprare il passeggino.

    • Stabilità : la si verificherà facendo una prova. Abbassate tutto lo schienale e fate pressione verso terra. Se le ruote anteriori resteranno a terra allora la stabilità sarà buona.
    • Freni: si devono bloccare perfettamente, anche in discesa e dovranno essere facilmente raggiungibili con il piede.
    • Chiusura: per i passeggini leggeri la chiusura deve essere molto semplice, in ogni caso il passeggino deve essere dotato di blocchi di sicurezza che devono entrare in funzione automaticamente all’apertura.
    • Cinture di sicurezza: controllare che siano robuste e ben rifinite, perchè non graffino il bambino.
    • Ruote: sono da scegliere in base alle proprie esigenze. Le ruote piccole sono più mobili, quelle più grandi sono meno mobili ma più adatte a terreni accidentati.
    • Molleggio: lo si verifica appoggiandosi al manubrio e spingendo verso il basso. Se il telaio resta immobile, il molleggio è insufficiente.
    • Seggiolino: si deve verificare che il seggiolino sostenga adeguatamente la schiena del bambino. Nessuna delle parti del seggiolino deve toccare il telaio sottostante.