Percezione del dolore nel feto: un nuovo studio per tutelare i neonati prematuri

Percezione del dolore nel feto: un nuovo studio per tutelare i neonati prematuri
da in Mamma, Neonato, Parto prematuro
Ultimo aggiornamento:
    Percezione del dolore nel feto: un nuovo studio per tutelare i neonati prematuri

    A che età si sviluppa la percezione del dolore nel feto? Quando il neonato inizia a distinguere il dolore dal semplice contatto fisico? Secondo un gruppo di ricercatori dell’University College di Londra, che ha pubblicato lo studio in un articolo sulla rivista Current Biology, questa percezione si sviluppa già tra la 35° e la 37° settimana di gestazione.

    Questo risultato può essere molto importante per il trattamento e la cura di neonati prematuri, che spesso fanno registrare una sensibilità al dolore diversa da quella consueta.

    Sappiamo ovviamente che un neonato non può comunicare che tipo di sensazione prova e quali sollecitazione gli causano dolore.

    Il team di ricerca però ha registrato gli andamenti elettroencefalografici della loro attività cerebrale: ne è emerso che i neonati prematuri con meno di 35 settimane non distinguono il contatto fisico dal dolore. Solo dopo e in maniera graduale e non improvvisa sviluppano questa capacità.

    I test hanno alterato la reazione al dolore dei neonati pretermine sollecitando il tallone con il tocco della lancetta: si è così dimostrato che questa sollecitazione d’urto possa turbare la regolare formazione dei circuiti corticali, con possibili conseguenze a lungo termine nello sviluppo neurologico del neonato.

    253

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MammaNeonatoParto prematuro
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI