Pitti Bimbo, novità moda bambino per il 2011

da , il

    A Firenze, dopo il grande successo di Pitti Immagine Uomo, si è conclusa in questi giorni la grande manifestazione della moda bambino a Firenze: Pitti Bimbo. Le novità sono state tante e, oltre alle nuove proposte, alle sfilate ed agli eventi è stato dato grande spazio anche all’eco-evoluzione anche per l’abbigliamento infantile. 530 i marchi/collezioni che presentate, 188 i marchi provenienti dall’estero (il 36% del totale) e 448 le aziende che hanno partecipato al salone. Un evento che fa il punto sulla moda e le tendenze degli abiti, le abitudini e le necessità dei bambini e … dei loro genitori, sicuramente il più seguito d’Italia.

    Quest’anno Pitti Bimbo è stato diviso in otto tappe: Pitti Bimbo, Sport Generation, New View, Kids’ Design, SuperStreet, EcoEthic, Apartment, Pop Up Stores, ognuna con una sua specificità ed ognuna che cerca di inquadrare il ruolo del bambino moderno nella società.

    Le collezioni presentate quest’anno hanno proposto un elegante ritorno alla tradizione con un gusto più romantico e infantile attraverso l’uso di colori e di stampe fantasiose del tutto in controtendenza alla moda per l’infanzia che, negli ultimi anni, prendeva spunto dagli abiti e gli accessori degli adulti. Molte anche le proposte per le mamme e la maternità.

    Tra gli ospiti non legati alla moda anche Mondadori, Style Piccoli, Microsoft Italia e le Edizioni Corraini.

    Vediamo le immagini di alcuni dei nuovi modelli presentati a Pitti Bimbo.