Poesie sulla vita per bambini

da , il

    Poesie sulla vita per bambini

    Arriva un momento della crescita del bambino in cui le domande saranno più insistenti, il nostro piccolo sta crescendo e vorrà conoscere alcune verità, è alla ricerca di certezze, ecco perchè vi propongo una selezione di poesie e frasi sulla vita da leggere con i vostri bambini. Questo strano momento delle domande non arriva molto tardi, preparatevi, intorno ai 5 anni avrà inizio.

    Non ce lo si aspetta, si pensa sempre che le domande sull’esistenza, sul nascere, sul mondo e anche sul tanto evitato tema della morte, arrivino più tardi, all’inizio dell’adolescenza. Non è così, i bambini piccoli hanno spesso delle ‘crisi di vita’ e non sarà perchè sono infelici o tristi, semplicemente proveranno delle sensazioni di incertezza, chi più chi meno ve lo faranno presente e sarete voi che dovrete dare delle spiegazioni, e dire delle ‘verità’. Ma come fare? Innanzitutto passare del tempo insieme è dimostrazione del fatto che la vita è bella se ci si vuole bene e poi magari recitando delle brevi poesie insieme si riuscirà a raccontare quanto la vita può essere bella e felice.

    Il mondo attraverso gli occhi di un bambino di Schubiger Jürg

    Le parole sono adatte alle cose.

    E in modo così perfetto che di solito non ci si pensa. [...]

    Che cosa succede quando diciamo una bugia?

    In quel caso la lingua è sbagliata?

    Se cè’ una lingua in cui non si possono dire bugie, voglio impararla.

    Se c’è una lingua in cui si possono dire bugie senza che nessuno se ne accorga, voglio imparare anche quella.

    Mamma, papà, io e lei.

    Da Mai Troppo Folle di Anton Vanligt

    Ma i miei sogni sono lucciole brillanti e vive,

    leggere e svolazzanti,

    in una gabbia trasparente.

    Una trama di cristallo,

    costruita ad arte da me stesso

    ad ogni disillusione.

    Ormai non ci sperano più di uscire e volare

    ciò nonostante brillano tanto

    e dalla gabbia la luce si vede,

    e sembra materializzarsi il momento in cui

    mani innocenti del bambino che fui

    le lasceranno libere nel blu.

    E dunque brillano più forte

    soprattutto in certe notti in cui la luna è piccola

    o nera e l’aria è fredda…

    come in questa d’un inverno rigido e indifferente…

    Dedicata a te

    Gioca ancor cara bambina

    ché sei ancora piccolina,

    i tuoi occhi hanno il colore

    di una mamma e, tanto amore,

    han la luce delle stelle,

    la ricchezza delle perle

    e, se poi saran brillanti,

    lo son stati a tutti quanti.

    Il tuo candido sorriso

    resterà sul dolce viso

    e quegli occhi così grandi

    splenderan come diamanti,

    anche quando tu sarai

    donna e, madre diverrai.

    Poesia sulla vita di Stephen Littleword

    Il cielo avrà il colore dei tuoi occhi

    i fiori avranno il colore del tuo cuore

    non puoi sentire cio’ che non è già

    dentro di te.

    Cio’ che ti appartiene è l’unica cosa che saprai trovare.

    Coltiva l’amore se puoi e del resto sbarazzatene in fretta.

    Poesia di Maria Savasta

    Bambino, non temere le ombre, ti fanno apprezzare la luce.

    Non temere la notte, ti regala le stelle e favole nei sogni.

    Non temere gli errori, ti insegnano la giustizia.

    Non temere il dolore, ti faranno uomo.

    LA VITA

    La vita è bella

    e non è pazzerella,

    quella dell’amore

    ha un buon sapore,

    per i poveri è faticosa

    ma non per questo noiosa,

    triste è sulla terra

    per chi fa la guerra.

    Felice è la vita

    quando è custodita

    dentro la conchiglia

    di una famiglia,

    difficile è per i malati

    che devono essere curati,

    per un genitore

    è aiutare il figlio per ore e ore.

    La vita per noi bambini

    è gioia nei cuoricini.

    TZU DI BRA di G.Bartolozzi

    Tra il di e il fa chi ci sta? Tzu di Bra!

    Sopra i tetti di lilla’,

    Nelle case di tafta’,

    Un po’ qui e un po’ la’,

    Per la gente che non sa, chi ci sta?

    TZU DI BRA!

    Se c’e’ un uomo in mezzo al mare,

    Se sei giu’ di morale,

    Se non hai con cui pagare

    (mamma mia, mi sento male!),

    la risposta chi la da ?

    TZU DI BRA!

    Per le bimbe senza amore

    Per i prati senza un fiore,

    Per la gioia ed il dolore,

    (e di cio’ ne va il mio onore!)

    che rimedio tu puoi dare?

    TZU DI BRA!

    TZU DI BRA!

    TZU DI BRA!