Prima settimana di gravidanza, tutto quello che c’è da sapere

da , il

    Prima settimana di gravidanza, tutto quello che c’è da sapere

    La prima settimana di gravidanza è per alcune donne fatta di giorni pieni di sogni ed emozioni, altre invece non se ne accorgono neanche perché il bambino non era programmato e non realizzano subito di essere incinta. Partiamo con una precisazione tecnica: quando il ginecologo vi dirà che siete incinta di una settimana questa si calcola dalla data di inizio dell’ultimo ciclo. In realtà il bambino probabilmente non era ancora stato concepito. Se state cercando un bambino è bene preparare il corpo per essere sicure di non fare errori inconsapevolmente quando lui è già dentro di voi ma voi non lo sapete.

    Evitate di bere alcol e di fumare o di prendere farmaci vietati in gravidanza. Appena si scopre di essere incinta inoltre bisogna adattare il proprio regime alimentare aumentando la dose di latticini, verdure a foglia larga e carne e assumendo un supplemento di acido folico. E il bambino? Nella prima settimana calcolata dalla scienza di fatto il feto non c’è ancora. Mentre una donna ha le mestruazioni gli ormoni si stanno preparando a rilasciare gli ovuli. La prima fase del ciclo, che va fino al quattordicesimo giorno, è caratterizzata dalla prduzione di due ormoni per mezzo dell’ipofisi, l’FSH (follicolo-stimolante) e l’LH (luteinizzante). Il primo serve a far maturare il follicolo e a stimolare lo stesso follicolo a produrre gli estrogeni. E’ proprio l’elevata concentrazione dell’ormone luteinizzante a provocare l’ovulazione: il follicolo scoppia facendo fuoriuscire la cellula uovo che entra nelle tube di Falloppio ed è pronta ad essere fecondata da uno spermatozoo. Il vostro bambino è pronto per venire al mondo.