Prurito in gravidanza alle gambe: cosa fare per alleviare il fastidio

da , il

    Prurito in gravidanza alle gambe: cosa fare per alleviare il fastidio

    Il prurito in gravidanza alle gambe è un disturbo comune che non deve destare particolari perplessità. Il prurito può interessare il pancione, le cosce ed il seno. Le cause alla base del problema sono diverse: un maggiore accumulo di sali biliari durante la gravidanza, la maggiore tensione della pelle dovuta all’aumento del peso, il sudore che si accumula nelle piaghe della pelle e alcuni disturbi tipici della gravidanza come il diabete o l’anemia che tendono a sollecitare le terminazioni nervose della pelle causando il fastidio. Il prurito in gravidanza alle gambe e alle altre zone interessate compare in genere nell’ultimo trimestre.

    Per alleviare il prurito alle gambe in gravidanza si possono adottare diversi accorgimenti. Anzitutto si possono applicare localmente prodotti idratanti come l’olio di mandorle. Si possono poi adottare dei rimedi per rinfrescare la zona interessata come il talco mentovato o l’acqua di rose.

    Ancora, per attenuare il prurito in gravidanza alle gambe, si può fare un bagno caldo dopo avervi diluito dell’amido. Infine è consigliabile utilizzare sempre dei capi in cotone per favorire la traspirazione della pelle durante la gravidanza.