Psicologia infantile: la fiducia si sviluppa nel primo anno di vita

da , il

    Psicologia infantile: la fiducia si sviluppa nel primo anno di vita

    Intuitivamente avrete notato come la psicologia infantile possa dirci molto della personalità di un bambino evidenziando alcune caratteristiche che si ritroveranno anche nell’età adulta. Il carattere di una persona si palesa già nei primi anni di vita: la timidezza, la creatività, la curiosità etc. Ma alcuni scienziati hanno scoperto che già nei primi dodici mesi di vita è possibile addirittura capire quale sarà il modo di amare di un bambino da adulto.

    Lo studio, realizzato presso l’Università del Minnesota e pubblicato sulla rivista scientifica “Current Directions in Psychological Science” ha coinvolto 75 bambini la cui mamma aveva problemi economici. L’osservazione è iniziata alla nascita e durata per trenta anni. Da piccoli i bambini sono stati volutamente sottoposti a situazioni di stress per verificare come queste potessero incidere sul rapporto con la figura materna. In un secondo momento sono stati presi appunti sulla capacità relazione di ognuno di loro, sia in ambito privato che professionale. Lo studio ha evidenziato che alcuni comportamenti, legati alla capacità di amare e di fidarsi del prossimo e creare rapporti empatici, si riscontrano già nel primo anno di età e sono mantenuti poi in età adulta, a prescindere dal tipo di vita che si intraprende e dagli ambienti che si frequentano. Questo non deve suonare come una condanna se il neonato manifesta già da bambino una scarsa capacità di fidarsi e relazionarsi: il fatto che questi comportamenti siano presenti in modo naturale non significa infatti che non si possa agire per modificarli. Insomma la buona notizia è che, se non siamo portati naturalmente, non è comunque impossibile imparare l’arte di amare!