Pubalgia in gravidanza: i sintomi e i rimedi per alleviare il dolore

da , il

    Pubalgia in gravidanza: i sintomi e i rimedi per alleviare il dolore

    Durante la gravidanza è possibile soffrire di pubalgia, diversi sono i sintomi e i rimedi possibili in questi casi. Per pubalgia si intendono i dolori conseguenti alla crescita del bambino all’interno del pancione. Sintomi della pubalgia in gravidanza sono i dolori, anche molto intensi, all’altezza del pube e all’altezza delle ossa del bacino (all’inguine). Questi dolori si manifestano solitamente nel terzo trimestre di gravidanza e sono proprio dovuti alla dilatazione, anche se di pochi millimetri, del bacino dovuta proprio al fatto che il bacino della donna si sta ormai preparando al parto.

    Altri sintomi della pubalgia in gravidanza possono riscontrarsi intorno al sesto mese, quando la donna inizia a far fatica sia a camminare che a girarsi quando è a letto. I rimedi per la pubalgia in gravidanza esistono. In questi casi, infatti, è possibile agire sia con dei bagni caldi, che con degli impacchi.

    Per alleviare il dolore la futura mamma può quindi immergersi in acqua calda, generando un effetto rilassante su queste zone, oppure applicare localmente degli impacchi caldi su consiglio del ginecologo.