Quando iniziare a dare l’acqua al neonato

da , il

    Quando iniziare a dare l’acqua al neonato

    Quando iniziare a dare l’acqua al neonato? L’acqua, come tutti sanno, ha un ruolo fondamentale per il benessere dell’organismo. Siamo fatti per la maggior parte di acqua e questo vale anche per i neonati. Anzi, il neonato ha più bisogno d’acqua perché durante la giornata tende ad evacuare più spesso dell’adulto. Ma quando iniziare a dare l’acqua al neonato? Va detto preliminarmente che nel caso in cui il neonato sia allattato al seno, in questo modo gli si fornisce già il giusto apporto di acqua in quanto il latte materno è composto per oltre il 90% di acqua. In caso di allattamento al seno, quindi, non c’è bisogno di integrare ulteriormente l’apporto di acqua.

    Un discorso differente deve essere fatto nel caso in cui il neonato non sia allattato al seno ma sia allattato con il latte formulato. In questo caso, infatti, a partire dal terzo mese, si può cominciare a dare al bambino anche un po’ d’acqua, senza esagerare, per non provocare il fastidioso rigurgito. In ogni caso, si può iniziare a dare l’acqua al neonato come componente della dieta a partire dal sesto mese, quando si cominciano le prime pappe. Una volta chiarito quando cominciare a dare l’acqua al neonato è opportuno fare anche qualche cenno sul tipo di acqua da somministrare al piccolo. In generale, sarebbe opportuno scegliere un’acqua naturale oligominerale, che è caratterizzata dal fatto che ha pochi sali minerali ed è quindi più adatta per il neonato che deve sviluppare meglio alcuni apparati, in particolare i reni per filtrare i minerali. L’acqua naturale oligominerale può essere utilizzata per preparare anche le prime pappe del neonato.