Quanto devono dormire i bambini e i neonati

Quanto devono dormire i bambini e i neonati
da in Bambino, Consigli mamma, Mamma, Neonato, Sonno neonati
Ultimo aggiornamento:
    Quanto devono dormire i bambini e i neonati

    Quanto devono dormire i bambini e i neonati? Le mamme alle prime armi sono generalmente piene di dubbi e si pongono anche questo interrogativo. Specie quando i bimbi sono ancora neonati, non si sa bene come comportarsi e quanto occorre lasciarli dormire. E’ chiaro, comunque, che ogni bambino ha i suoi ritmi e questo vale sia per quelli in fasce che per i più grandicelli. Tuttavia, i pediatri ci forniscono comunque delle linee guida, per evitare errori grossolani e garantire al nostro piccolo quantomeno un riposo adeguato.

    I neonati dormono di solito sia di notte che di giorno specie nei primi mesi di vita. Per la tranquillità dei genitori sarebbe meglio cercare di farli dormire meno durante il giorno e più di notte. Sarebbe quindi bene favorire le pause di veglia di giorno, non facendo dormire il neonato per più di 2-3 ore consecutive. Più pause durante il giorno, quindi. In questo modo il piccolo di notte sarà più stanco e si sveglierà meno facilmente. In media, comunque, un bimbo appena nato dovrebbe dormire dalle 16 alle 20 ore al giorno. Dopo poche settimane di vita si può passare – e questo avviene spesso naturalmente – dalle 16 alle 18 ore di sonno. Già intorno alle tre settimane di vita è questa la quantità di sonno raccomandata dai pediatri. A partire dalle 6 settimane di vita del neonato, invece, le ore di sonno possono passare anche a 15 al giorno. Intorno ai 4 mesi, poi, il bebè dovrebbe riposare dalle 9 alle 12 ore al giorno. Infine, intorno ai 6 mesi, almeno per 12 ore a notte, a cui si possono affiancare un paio di pisolini diurni di due ore almeno. E’ evidente che la quantità di sonno necessaria al neonato va gradualmente a diminuire.

    Inoltre, il piccolo inizia a distinguere tra il giorno e la notte solo tra il terzo e il sesto mese di vita. E’ fondamentale, infine, rispettare anche le prescrizioni sulla posizione del neonato durante il sonno, per evitare la morte in culla.

    Passata la fase neonatale vera e propria, la quantità di sonno nel piccolo si assesta intorno alle 12 ore. I bambini da uno a tre anni di vita, quindi, avranno bisogno di circa 12 ore di sonno a notte. Dai tre ai cinque anni, invece, si può passare anche alle 11 ore di sonno a notte. Dai 5 ai 12 anni, poi, dalle 10 alle 11 ore a notte. Infine, dai 12 anni in poi saranno sufficienti almeno 9 ore a notte. Le indicazioni dettate sono comunque orientative ed è chiaro che, poi, ciascun bambino ha le sue esigenze, anche in relazione ai ritmi di vita che conduce e al suo bisogno fisiologico. Anche il fatto di fare dei sonnellini pomeridiani può influire in tal senso. In linea generale, comunque, l’esigenza dei piccoli di dormire a sufficienza dovrebbe essere sempre assecondata dai genitori, in quanto il sonno favorisce il ristoro delle energie psico-fisiche.

    Foto tratta da Pixabay

    577

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambinoConsigli mammaMammaNeonatoSonno neonati
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI