Regali di Natale per i bambini: negli Stati Uniti sono anche a noleggio

da , il

    Regali di Natale per i bambini: negli Stati Uniti sono anche a noleggio

    In tempi di crisi economica riuscire ad accontentare i bambini realizzando tutti i sogni espressi nella letterina di Babbo Natale può non essere sempre facile! Un’idea alternativa viene, indovinate un po’, dagli Stati Uniti: i genitori che non possono permettersi di comprare tutti i regali per i bambini, possono prenderli a noleggio!

    L’idea dei giocattoli in affitto nasce da due dati di fatto: il primo è la diffusione della crisi (e il caro prezzi dei giocattoli soprattutto sotto le feste natalizie), il secondo è la constatazione che molti bambini sono viziati e quindi un gioco, che hanno desiderato con tanto entusiasmo e hanno richiesto insistentemente, dopo poche settimane finisce a prendere polvere in un angolo e non viene più utilizzato.

    Partendo da queste due premesse, che del resto sono valide anche per l’Italia e per il resto dei Paesi occidentali, Paul Reinsmith e a sua moglie Pam, hanno iniziato con questo servizio a Boston.

    Il meccanismo è semplice: invece che comprarli, i genitori prendono a noleggio i giochi. Questi gli vengono spediti comodamente a casa. Dopo quattro settimane però i giocattoli presi vanno restituiti e sostituiti con altri (che a questo punto saranno praticamente gratuiti). Il vantaggio maggiore è quello di avere una casa sempre piena di giochi nuovi ma senza spendere una fortuna e senza ritrovarsi invasi da giocattoli che non vengono più usati. Il risparmio economico è notevole: con 25 dollari si prendono 4 giocattoli, per comprare gli stessi i genitori avrebbero speso almeno quattro volte di più.

    E se dopo le quattro settimane il bambino volesse ancora il giocattolo e sottrarglielo senza dire niente diventasse impossibile? In questo caso il genitore ha la possibilità di acquistarlo ma ad un prezzo scontato avendo già pagato il noleggio. Da questo punto di vista è come se prendeste i giocattoli in prova, comprando alla fine solo quelli che veramente piacciono a vostro figlio. Il sito di riferimento per i genitori americani è Toygaroo e sta già spopolando in vista delle feste di Natale: nella home page è presente una galleria suddivisi in base all’età dei bambini e per tipologia di gioco. In questo modo fare i regali di Natale è comodo e veloce: basta un click. Sono disponibili diverse marche. Nel sito è anche presente una sezione contenente informazioni generali per la scelta dei giocattoli.

    Alcuni genitori più apprensivi potrebbero obiettare di non voler comprare giocattoli usati per motivi di igiene: in realtà ogni regalo viene disinfettato e sigillato prima di essere spedito. Dato il successo è probabile che questa azienda familiare cresca progressivamente dal prossimo anno. C’è da scommetterci che quest’idea originale sbarcherà presto anche in Italia, i presupposti perché funzioni ci sono tutti. Gli acquisti a rate sembrano già il Medioevo!