Rodari favole: leggere con il tuo bambino imparando la fantasia

da , il

    Gianni Rodari, un autore che non può mancare nella biblioteca di ogni genitore e di ogni bambino. Ha scritto filastrocche, racconti, romanzi e saggi per bambini e ragazzi. ‘La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi – scrisse l’autore – essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo’. Per questo vi propongo alcuni testi da non perdere e da proporre ai vostri bambini. Io ho iniziato a raccontare a mio figlio le favole di Rodari da quando aveva un anno e adesso le legge da solo con lo stesso entusiasmo.

    Chi non conosce la magica canzone per bambini Ci Vuole Un Fiore? Tutti l’abbiamo cantata almeno una volta ed il testo è di Gianni Rodari per la voce di Sergio Endrigo.

    Il primo libro che ho comprato è stato Favole al telefono, storie brevi per bambini, di una pagina o due, che raccontano avventure assurde di vari personaggi tra cui il famoso Giovannino Perdigiorno, un bimbo distratto che viaggia sul mondo stupendosi di ogni cosa, oppure la meravigliosa Alice Cascherina che casca sempre dappertutto anche nel taschino del papà.

    I racconti sono stati ripresi ed illustrati da molte case editrici ed è possibile trovarli anche non in un unico volume, questo può servire per i bambini più piccoli che amano guardare le figure.

    Un libro invece per i bambini che stanno iniziando a scrivere è il Libro degli Errori, sempre racconti ma ognuno basato su di un errore ortografico e lo stesso autore racconta ‘L’errore ortografico, se ben considerato, può dar luogo a ogni sorta di storie, comiche e istruttive… tra l’altro ridere degli errori è già un modo di distaccarsene’.

    Questi solo due dei tantissimi testi che ha scritto Rodari, vi consiglio l’ultimo, per voi genitori, per entrare un po’ meglio nella fantasia dei bambini ‘Grammatica della Fantasia’.

    Vi lascio con un video che racconta chi era l’autore e con la canzone Ci Vuole Un Fiore cantata da Sergio Endrigo.

    Buona lettura!!