Ruolo dei nonni, presenti con moderazione!

da , il

    Ruolo dei nonni, presenti con moderazione!

    Da recenti statistiche è emerso che i nonni sono sempre più presenti nelle famiglie italiane; soprattutto quando ci sono bimbi più o meno piccoli essi diventano indispensabili per i genitori, sempre più dediti agli impegni lavorativi. I nonni rappresentano una vera e propria forza lavoro con il vantaggio di svolgere una serie di attività in modo del tutto gratuito per i figli-gentori. Sempre più spesso si sostituiscono a questi ultimi nell’aiutare i bambini a fare i compiti, negli accompagnamenti a scuola o in palestra o nell’intrattenimento del neonato. Tanto grande è la loro presenza da essere, talvolta, quasi totalmente sostitutiva a quella dei genitori. Questo atteggiamento è proficuo per i bambini? E come conciliare il ruolo di nonni con quello dei genitori?

    Anzitutto cercando di rispettare le esigenze di tutti. E’ vero che i nonni sono spesso disponibili nell’accudire i nipoti però, è anche vero, che occorre tener conto dei loro spazi e della loro età. E’ necessario cercare di concordare (non imporre!) con loro le attività che sono disposti a compiere per aiutare. A garanzia dell’armonia familiare, sarebbe opportuno anche predisporre concretamente (come in una sorta di calendario) la divisione degli impegni, per evitare fraintendimenti o discussioni. Ancora, è fondamentale tenere conto dell’età dei nonni dato che tenere a bada i bambini richiede non poche energie! Non si deve dimenticare che il ricorso ai nonni deve essere comunque non esclusivo o sostitutivo dei genitori.

    Più corretto, nel caso di mancanza di tempo di questi ultimi, può essere quello al nido che garantisce al piccolo almeno un contatto con i coetanei. Regole ferree anche per i nonni! E’ importante che questi ultimi si attengano scrupolosamente alle linee educative fornite e stabilite dai genitori. Al di là di qualche vizietto (comprare un giocattolo o una merendina in più) è importante che i messaggi che arrivano ai bambini siano gli stessi e che vengano stabiliti non dai nonni ma forniti dai genitori. Insomma nonni presenti, ma…con moderazione!