Slime: come farlo? È pericoloso?

Slime: come farlo? È pericoloso? E’ sicuramente la moda del momento tra i giovanissimi, ma sta destando anche parecchi dubbi circa la sua salubrità. Si tratta di un pongo multicolor, dalla consistenza gelatinosa. Ma, fate attenzione agli ingredienti, che possono essere tossici per il bambino o l’adolescente!

da , il

    Slime: come farlo? È pericoloso?

    Slime: come farlo? È pericoloso? E’ sicuramente la moda del momento tra i giovanissimi, ma sta destando anche parecchi dubbi circa la sua salubrità. Partita dal 2016 in Usa, la moda dello Slime è arrivata in Italia da poco, viaggiando sui social. Si tratta di un pongo multicolor, dalla consistenza gelatinosa. La particolarità di questo pongo è che si può realizzare anche ac asa e così hanno fatto in molti. Ma, fate attenzione agli ingredienti, che possono essere tossici e avere conseguenze sulla salute del bambino o dell’adolescente.

    Slime: cos’è?

    Slime, la cui traduzione è “bava” è un pongo dalla consistenza gelatinosa. Probabilmente è stata proprio questa sua consistenza viscida a renderlo una vera e propria attrattiva per bambini e adolescenti. Un pongo multicolor, a cui si può dare diverse forme, colori e dimensioni! I giovani sono letteralmente impazziti per questa sostanza, che è diventata un vero e proprio trend.

    Slime: come farlo?

    Ma, lo Slime si può fare anche a casa, seguendo i numerosi tutorial che si trovano in rete. In internet sono in vendita anche kit appositi per uno Slime fai da te. In ogni caso, se volete provare a realizzarlo, vi occorrono:

    • polvere di borace (che si trova in farmacia o in ferramenta con il suo nome chimico, tetraborato di sodio);
    • 240 ml di acqua calda;
    • 120 ml di colla liquida miscelata con altrettanta acqua.

    Otterrete il vostro Slime con soli due ingredienti! Vi basterà metterli all’interno di una ciotola e mescolare per bene, poi dovrete lasciare solidificare il vostro pongo in frigorifero. Aggiungendo del colorante alimentare, si può personalizzare lo Slime in mille modi. Questa ricetta prevede di realizzare lo Slime con la colla, ma, in alternativa si può usare della schiuma da barba, del gel o del dentifricio.

    Come fare lo Slime in casa senza colla

    Ma, come fare lo Slime in casa senza la colla? Molte mamme sono contrarie all’idea di utilizzare un ingrediente così artificiale per realizzare un pongo per bambini. Per questo, alcuni tutorial in rete, propongono una variante. In alternativa alla colla si può usare della schiuma da barba, del gel o del dentifricio. Il risultato, assicurano i blogger, è lo stesso! Questa ricetta può essere seguita anche per fare lo Slime fluffy, con o senza colla.

    Lo Slime è pericoloso?

    Lo Slime è pericoloso? Contiene ingredienti tossici? E’ questa la domanda che si pongono molte mamme anche in seguito alla morte di una bambina di 9 anni per arresto cardiaco, cui sono stati trovati valori alti di un metabolita che può derivare dal metanolo o da altre sostanze tossiche. Questa sostanza, all’inizio, è stata messa in relazione proprio con la schiuma da barba utilizzata per creare lo Slime.

    In realtà, in Italia, l’alcol metilico (o metanolo) è vietato nei prodotti di uso domestico. Sono invece frequenti gli episodi di intossicazione da boro per ingestione di borace in polvere, utilizzato per la preparazione degli Slime fatti in casa. La polvere di borace può essere nociva per la salute dei bambini. Poi c’è la colla liquida, che inalata in quantità, rischia di diventare tossica.

    Per questo, durante la preparazione dello Slime, i bambini dovrebbero essere seguiti da un genitore e dovrebbero coprirsi occhi e naso con delle apposite mascherine. Inoltre, lo Slime fai da te non deve essere assolutamente ingerito dai più piccoli. Insomma, facciamo attenzione!