Smettere di allattare senza traumi, qualche consiglio

da , il

    Smettere di allattare senza traumi, qualche consiglio

    Allattare al seno è una delle esperienze emotivamente più coinvolgenti sia per la mamma che per il piccolo, ma si tratta di qualcosa che prima o poi è destinata a concludersi.

    La montata lattea prima o poi si riduce oppure la produzione del latte materno diventa insufficiente o ancora la mamma comincia ad avere dei problemi come mastiti o ragadi al seno o deve tornare a lavoro o semplicemente il bambino inizia a crescere. Per tutti questi motivi ad un certo punto smettere di allattare diventa una necessità.

    Pur essendo qualcosa di assolutamente naturale, quando giunge il momento in cui deve smettere di allattare, la mamma si sente sempre in colpa perché ha la sensazione di togliere al piccolo non solo un’importante fonte di nutrimento senza la quale non potrebbe sopravvivere – il latte materno è l’alimento ideale per la crescita del neonato – ma anche un preziosissimo mezzo attraverso il quale comunica con lui.

    Ci sono alcuni bambini che decidono autonomamente e in maniera del tutto spontanea di non volere più il latte della mamma e all’improvviso rifiutano il seno, questo sarebbe il modo più naturale per interrompere l’allattamento, ma non tutte le mamme hanno una tale fortuna e allora come smettere di allattare al seno senza traumi?

    Innanzitutto sarebbe opportuno scegliere un momento in cui si ha a disposizione più tempo per dedicarsi al piccolo (se la mamma lavora meglio optare per il week end per esempio); smettere gradualmente eliminando le poppate notturne e iniziando col ridurre le poppate di giorno quando è più semplice distrarre il bambino; tenere sempre pronta nello scalda biberon una dose tiepida di latte da dare subito al piccolo quando di notte cerca il seno.

    Contrariamente a ciò che temono le mamme, i bambini sono biologicamente programmati per smettere di poppare, quindi per loro rappresenta semplicemente una prova nella quale vanno supportati con uno speciale carico di coccole!