Sport per bambini: arriva quello virtuale da fare in casa

da , il

    Sport per bambini: arriva quello virtuale da fare in casa

    Si parla spesso del fatto che i bambini di oggi non giocano più all’aria aperta e passano troppo tempo chiusi dentro casa e incollati ai videogiochi. A questo proposito si inserisce in controtendenza un nuovo gioco che arriva dall’America e che in questi giorni sta spopolando nella sua esposizione di prova al Palavela Torino: si chiama XRKade, Move and Play. Il videogioco per il fitness virtuale sarà in prova per tutte le feste natalizie e sono già tantissimi i bambini che ne sono rimasti affascinati. XRKade prevede una vera e propria palestra virtuale per i bambini di età compresa tra i 3 e i 14 anni.

    In Florida, dove è nata l’idea, il videogioco ha ottenuto l’approvazione della first lady Michelle Obama, notoriamente impegnata in campagne per favorire l’alimentazione sana e combattere l’obesità infantile che oggi colpisce un bambino su quattro. Ma XRKade ha anche un altro vantaggio che riguarda il piano della socializzazione: il bambino non si isola più con il joystick davanti allo schermo ma al contrario può coinvolgere amici e coetanei negli esercizi proprio come accade in una vera palestra. XRKade è un simulatore di ogni tipo di sport: basta una tavola sotto i piedi e la neve sul monitor per allenarsi a fare snowboard, con le onde blu sullo schermo ci si improvvisa surfisti mentre i raggi laser rendono possibile sfidarsi a tennis. Il concetto insomma non è molto dissimile al movimento che si fa con la Wii ma il tutto è studiato appositamente per i bambini. Che dire di questo prodotto? Sicuramente è un buon palliativo soprattutto nei pomeriggi troppo freddi o piovosi da preferire ai classici videogiochi che comportano sedentarietà e isolamento ma non dimentichiamo che il mondo reale è più emozionante di quello reale. Non dimenticate di portare i vostri figli a correre nei parchi e a toccare la neve vera. Va peraltro notato che per i genitori che non navigano nell’oro e hanno più di un figlio l’iscrizione in palestra può essere un costo troppo gravoso e questo gioco aiuta a far fare attività fisica ai bambini e a pompare il cuore.

    .