Stipsi nei neonati: le cause e i rimedi efficaci

da , il

    Stipsi nei neonati: le cause e i rimedi efficaci

    Le cause della stitichezza nel neonato sono diverse. Ma, quali sono i rimedi più efficaci per risolvere il problema? La stitichezza nel neonato è un disturbo abbastanza frequente che può risolversi spontaneamente o con l’utilizzo di trattamenti specifici. Va premesso che le feci emesse nei primi due o tre giorni di vita dal neonato sono di colore tendente al verde ed hanno una consistenza vischiosa. Si tratta di un fenomeno del tutto naturale e che non deve preoccupare. Successivamente, le feci del neonato assumono un colorito più chiaro e divengono semiliquide. I giorni successivi, però, i genitori potrebbero sospettare che il neonato soffra di stitichezza perchè le evacuazioni possono saltare anche per diversi giorni. Ed è proprio questa una della cause della stitichezza nel neonato. Ma, quali sono le altre?

    Cause possibili

    I primi giorni di vita è normale che il neonato abbia delle evacuazioni incostanti, che possono saltare anche per qualche giorno. In questi giorni il neonato prende anche confidenza con il suo corpo e ciò potrebbe indurlo a delle crisi di pianto forti. Quando però le feci, oltre a saltare per giorni, presentano anche una consistenza solida si può effettivamente parlare di stitichezza nel neonato. Anzi, si può dire che nei neonati l’unico parametro cui prestare attenzione è proprio questo. La vera e propria stitichezza intesa come evacuazione sporadica, dolorosa e con feci dure interessa prevalentemente i bambini allattati artificialmente, mentre è alquanto rara tra i bambini allattati al seno. Si può dire, dunque, che anche l’allattamento artificiale sia tra le cause della stipsi nel neonato. Molto spesso il latte artificiale viene diluito troppo poco e questo non aiuta le evacuazioni del piccolo. Studi recenti, poi, hanno evidenziato una possibile associazione tra stitichezza nel neonato ed intolleranza alle proteine del latte vaccino. Pare anche che pure l’introduzione prematura di cibi solidi nello svezzamento abbia conseguenze dannose sulla regolarità intestinale del bambino e possa proprio favorire la comparsa della stipsi. A determinarla, infine, possono essere le fastidiose ragadi anali e i forti stress emotivi.

    Rimedi efficaci

    La stitichezza nel neonato può rivelarsi particolarmente dolorosa per quest’ultimo. Il bambino, dunque, potrebbe risultare nervoso e tendente a facili crisi di pianto. Per questo può essere utile adottare qualche piccolo accorgimento per risolvere il problema. Anzitutto, se il piccolo è allattato artificialmente, si potrà passare ad un latte arricchito con prebiotici o ad un latte arricchito da particolari formulazioni di grassi. Entrambi facilitano le evacuazioni. Anche i massaggi circolari in senso orario sul pancino del bambino fatti con olio di mandorle dolci posono dare sollievo. Se il bimbo è già passato ad una dieta solida, invece, si potranno aggiungere più fibre, aumentando la quantità di verdura, frutta (specie prugne e pere) e yogurt. Si consiglia anche di incrementare l’assunzione di liquidi e di limitare alimenti astringenti come riso, banane, limoni, tè. Per qualsiasi dubbio meglio chiedere al pediatra.

    Foto tratta da Pixabay