Sudamina nei bambini, i rimedi possibili

da , il

    Sudamina nei bambini, i rimedi possibili

    Diverse sono le cause e rimedi della sudamina nei bambini e nei neonati. La sudamina è un’eruzione cutanea che si manifesta in caso di surriscaldamento della cute dovuto ad un’eccessiva sudorazione. I sintomi della sudamina nei bambini e nei neonati sono facilmente identificabili. La sudamina si manifesta con la comparsa di piccole vescicole contenenti un liquido chiaro, simili a delle piccole bollicine. Possono inoltre evidenziarsi piccoli puntini rossi e prurito localizzato. La sudamina, ovviamente, tende a comparire maggiormente nella stagione calda, ma può colpire anche i neonati per la tendenza delle madri a coprirli eccessivamente per il timore che prendano freddo.

    Inoltre, i neonati tendono ad essere maggiormente colpiti dalla sudamina, in quanto la loro cute delicata tende ad ostruirsi più facilmente. Diversi sono i rimedi per la sudamina nei bambini e nei neonati. Un primo consiglio è quello di aumentare il numero dei bagni; soprattutto d’estate si può pensare di fare almeno un bagno o una doccia al giorno. Viceversa è sconsigliato utilizzare detergenti aggressivi. In caso di sudamina nei bambini, la raccomandazione è anche quella di non rompere le piccole vescicole con cui si manifesta. Se il bambino colpito da sudamina è un neonato, quindi, è importante tenere le sue unghie corte, in modo che il prurito non lo spinga a grattarsi eccessivamente. I rimedi della sudamina nei bambini servono comunque come accorgimenti, dal momento che essa tende a scomparire spontaneamente nell’arco di pochi giorni. Non è previsto quindi alcun trattamento specifico in particolare. Tra i rimedi per prevenire la sudamina nei bambini e nei neonati, quelli che evitano di farlo sudare troppo, ad esempio avendo cura di non coprirlo troppo e con indumenti sintetici.