Sudorazione eccessiva nei bambini: cause e rimedi

da , il

    Sudorazione eccessiva nei bambini: cause e rimedi

    Le cause della sudorazione eccessiva nei bambini sono diverse. Ma, quali rimedi adottare in questi casi? Va premesso che è del tutto normale che i bambini e i neonati sudino di più durante l’estate e anche che la sudorazione è un meccanismo indispensabile al nostro corpo per regolarne la temperatura. Una sudorazione eccessiva può essere provocata pure da alcune patologie, come l’ipertiroidismo o le disfunzioni del sistema endocrino. Ma, quali sono le altre cause che provocano sudorazione eccessiva nei bambini e nei neonati?

    Cause

    Le cause della sudorazione eccessiva nei bambini possono essere diverse. Quando non si tratta di un problema legato alla temperatura esterna, la sudorazione anomala potrebbe essere spia di un patologia vera e propria, come malattie psichiatriche o stati d’ansia e preoccupazione, obesità, infezioni in corso e ipertiroidismo. Da non escludere anche la possibilità che l’iperidrosi dipenda da farmaci che il piccolo sta assumendo per il trattamento di altre patologie. E’ importante, comunque, prestare attenzione anche a fattori più banali, ma che possono comunque comportare una sudorazione anomala. In inverno e in autunno, ad esempio, può capitare di coprire eccessivamente il bambino e quindi la sudorazione anomala è per lo più notturna. Infine, nei casi più gravi, le sudorazioni notturne potrebbero essere spia di un cancro, ma in questi casi si riscontreranno anche altri sintomi significativi, come la febbre e una perdita di peso inspiegabile.

    Rimedi

    Cosa fare in caso di sudorazione eccessiva nei bambini e nei neonati? L’iperidrosi, specie quando si protrae nel tempo, è un disturbo che non va sottovalutato perché potrebbe provocare irritazione e altri disturbi alla pelle dei più piccoli. Per il trattamento sarebbe meglio chiedere al pediatra, che indaga anche, eventualmente, sull’esistenza di cause scatenanti di tipo patologico. I rimedi da adottare, poi, dipendono anche dalle zone interessate da iperidrosi. Nei bambini è particolarmente frequente l’iperidrosi palmare, che si manifesta con eccessiva sudorazione delle mani. Meno diffusa, invece, quella ascellare e plantare, così come quella del tronco, del viso e delle cosce. Ad ogni modo, se la sudorazione non dipende da patologie, per limitare il fastidio, si possono usare degli antitraspiranti, la ionoforesi e i farmaci psicotropi e la psicoterapia (qualora la causa sia l’ansia nel bambino). Si consiglia, poi, di vestire sempre il bambino con fibre naturali, come il cotone e il lino, perché favoriscono la traspirazione. Tra i rimedi naturali, invece, l’olio essenziale di salvia, che va aggiunto all’acqua tiepida per fare il bagno al piccolo.

    Scoprite anche le regole di prevenzione per la sudamina nel neonato e i rimedi per trattarla nei bambini.