Tatua bambino neonato: arrestata a New York

da , il

    Tatua bambino neonato: arrestata a New York

    Certo che ne capitano di tutti i colori, posso capire dei genitori che vestono il bambino un po’ stile metal, in effetti ce ne sono che li vestono come bomboniere, come biasimare quelli che amano il look opposto, qui però si tratta di vero e proprio maltrattamento. Povero bambino! Una mamma a New York infatti avrebbe fatto tatuare il figlio di appena nove mesi, ora è in prigione!

    E’ successo ad Albany, nello stato di New York, la donna si chiama Trokerns Franny, lei avrebbe fatto fare sul braccio destro del suo bambino un enorme tribale, a fare il disegno e il tatuaggio sarebbe stato il compagno della donna, che fa il tatuatore di mestiere.

    La baby sitter della coppia ha notato che il bambino era più irritabile del solito e non riusciva a capirne il perchè, una volta scoperto il tatuaggio si è immediatamente rivolta alla polizia che ha proceduto all’arresto della donna.

    La notizia è stata diffusa dalla radio locale americana Kiss FM 96.9, ma sarà vero? La notizia è stata pubblicata per la prima volta all’inizio del mese di dicembre, ma sono in molti a credere che si tratti di un BUFALA in tutto e per tutto. La foto in effetti non è reale, il bambino sembrerebbe di plastica e il tatuaggio potrebbe essere stato fatto in seguito con photoshop. La notizia ha del raccapricciante, in ogni caso se ne sentono anche di peggiori in tema di maltrattamenti, purtroppo!