Termometro per bambini: come scegliere quello migliore

da , il

    Termometro per bambini: come scegliere quello migliore

    Qual è il termometro migliore per i bambini? Quale scegliere, dato che ne esistono tantissimi in commercio? Anzitutto va detto che in giro non trovate più i vecchi termometri a mercurio che, data la pericolosità tossica, sono stati ritirati dal commercio. Al loro posto sono stati introdotti i termometri clinici ecologici, a base di una lega particolare non tossica per l’ambiente. Tra questi termometri i migliori per bambini sono di sicuro quelli in vetro con la colonnina graduata, ottimi sia per la misurazione rettale della febbre che per quella sotto l’ascella. In alternativa, anche per il neonato, potete acquistare il termometro digitale elettronico; se usato correttamente questo termometro è preciso e non si rompe in caso di caduta.

    Meno preciso invece sembra essere il termometro auricolare che, oltre ad essere abbastanza costoso, può non segnare la temperatura esatta in presenza di un tappo di cerume. La temperatura può inoltre cambiare in base all’orecchio di misurazione. Se state preparando il corredino per il bambino tenete sempre in considerazione l’acquisto del termometro dato che purtroppo può sempre servire!