Tingersi i capelli in gravidanza fa male?

da , il

    Tingersi i capelli in gravidanza fa male?

    Tingersi i capelli in gravidanza fa male? Essere belle anche durante l’attesa è di sicuro un buon proposito per le future mamme. Molte di esse, che ricorrono abitualmente alle tinture per capelli, si chiedono se possano utilizzarle anche in gravidanza. Ci sono dei rischi connessi all’uso delle tinture per capelli in gravidanza? Fa male al feto utilizzarle? In linea generale si può dire che tingersi i capelli in gravidanza è comunque sconsigliato; sono cioè sconsigliate tutte le colorazioni per capelli, sia quelle temporanee che quelle permanenti.

    Va detto anche che non ci sono degli studi specifici sull’argomento, ma si ritiene comunque che, in via preventiva, sia meglio evitare le tinture per capelli in gravidanza. Il rischio connesso al tingersi i capelli in gravidanza infatti è quello di far passare al feto delle componenti chimiche proprio tramite il cuoio capelluto. Comunque, in alternativa alle tinture per capelli temporanee e permanenti, in gravidanza si può optare per delle soluzioni più leggere. Ad esempio, di sicur,o anche durante la gravidanza si possono utilizzare gli shampoo riflessati che danno tono al colore naturale dei capelli. Questi prodotti si trovano sia in erboristerie che nella grande distribuzione. In alternativa agli shampoo riflessati per tingersi i capelli in gravidanza si possono utilizzare le colorazioni superficiali che conferiscono ugualmente riflessi alla chioma e hanno una durata limitata. Insomma, qualche alternativa al tingersi i capelli in gravidanza c’è. Del resto la gravidanza, come già molte future mamme hanno scoperto, è di per sé una cura di bellezza!