Trucco in gravidanza: non rinunciarci ma scegli quello giusto

da , il

    Trucco in gravidanza: non rinunciarci ma scegli quello giusto

    Guardate con invidia le copertine delle riviste con le star incinta dal look impeccabile? La scelta del trucco in gravidanza è critica: da un lato c’è la voglia di curarsi e dall’altra la paura di apparire ridicole o di scegliere cosmetici sbagliati o potenzialmente dannosi. In realtà le donne incinta hanno una bellezza naturale e basta davvero poco per esaltare la luminosità del viso e valorizzare lo sguardo. Non bisogna quindi rinunciare saltuariamente al trucco, ma con gusto. Optate però sempre per un trucco soft che non risulti mai volgare ma che serva semplicemente ad enfatizzare i vostri colori naturali.

    Partiamo dalla pelle: fondotinta si o no? In realtà, a meno che non abbiate necessità di coprire le macchie dovute al http://donna.nanopress.it/mamma/cloasma-gravidico-cose-e-come-si-manifesta/P113275/cloasma gravidico, potete limitarvi ad usare una crema colorata o in alternativa un correttore per le occhiaie, sfumandolo con il pennelletto e picchiettando con i polpastrelli. Per dare una tonalità omogenea alla pelle potete anche passare semplicemente un velo di cipria. Per quanto riguarda gli occhi usate una matita dalla punta sottile e un ombretto neutro o chiaro per illuminare lo sguardo senza appesantirlo. Tonalità come il rosa pallido e ambra sono perfette. Ovviamente passate sulle ciglia il mascara da passare solo sulla palpebra superiore. No ai rossetti scuri e lucidi: passate sulle labbra una matita naturale per delineare il contorno e applicate un velo di lucidalabbra. Per completare potete applicare un fard leggero sulle guance ma senza esagerare: puntate su tonalità delicate come un beige rosato. Ricordate che il trucco deve servire a farvi sentire a vostro agio, soprattutto in gravidanza: se lo vivete come una costrizione sfoggiate la vostra bellezza di futura mamma acqua e sapone!