Un appartamento di lusso per il figlio di Elton John

da , il

    Un appartamento di lusso per il figlio di Elton John

    E’ nato la notte di Natale in California il piccolo Zachery, figlio in provetta di Elton John e del suo compagno David Furnish. Il neonato non ha ancora dieci giorni e già ha una casa tutta per sé e le sue tate. In particolare, da quanto si apprende dai media inglesi, sembrerebbe che il piccolo sia già stato sontuosamente ‘sistemato’ dai premurosi genitori in un lussuoso bilocale nella prestigiosa ed esclusiva Sierra Tower, a Los Angeles, insieme alle due tate cui è stato affidato. L’appartamento, ristrutturato per l’occasione dall’interior designer delle star Martyn Lawrence-Bullard, pare abbia un valore approssimativo di 1.3 milioni di dollari e sia anche confinante con un altro alloggio, sempre di proprietà della popstar inglese.

    Pare anche però, almeno secondo quanto sostengono i beneinformati, che i due appartamenti non verranno messi in comunicazione. Per cui il piccolo, di fatto, dovrebbe coabitare solo con le sue due tate. La motivazione della scelta è ugualmente trapelata dal solito beneinformato che così si è espresso: ‘Devo dire che all’età di Elton non potrei biasimarlo se evitasse di rendere comunicanti le due case. Chi glielo fa fare di essere svegliato nel mezzo della notte da un neonato urlante?’. In sostanza, genitori si, ma solo nel bene!

    Subito le polemiche si sono accese anche su questa scelta della coppia. I più si sono chiesti che senso ha fare di tutto per avere un figlio e poi decidere di non goderselo nemmeno fino in fondo, affidandolo a due tate? La singolare scelta, insomma, non fa altro che rinfocare le polemiche intorno a questa singolare paternità. E voi cosa ne pensate?