Ustioni nei bambini, come intervenire

da , il

    Ustioni nei bambini, come intervenire

    Gli incidenti domestici sono molto frequenti tra i bambini, le ustioni in particolare. Come intervenire in questi casi? Saperlo è fondamentale per non aggravare ulteriormente la situazione. Le ustioni nei bambini sono quasi sempre provocate da liquidi bollenti che si rovesciano inavvertitamente addosso (tè, acqua, caffè) o da esposizione solare, ma anche da oggetti roventi ferro da stiro, fornelli) e da scosse elettriche. In caso di ustioni i bambini vanno immediatamente portati al Pronto Soccorso (soprattutto quando non sono di lievi entità). Come primo soccorso, invece, si può anzitutto togliere i vestiti, che a contatto con la pelle danno ancora più calore.

    Tuttavia occorre fare molta attenzione e non staccare assolutamente i brandelli di indumenti bruciati che si sono attaccati già alla pelle. Inoltre non si deve mai ricorrere a rimedi fai da te e utilizzare ad esempio olio, pomate, ghiaccio o cotone idrofilo.

    Nel caso di ustioni dei bambini, invece, si può intervenire facendo scorrere sulla parte ustionata un getto di acqua fredda corrente. Infine, prima di recarsi al pronto soccorso, non vanno mai rotte le vesciche, che se si rompono spontaneamente vanno coperte immediatamente con una garza.