Varicella bambini: sintomi, incubazione e durata

da , il

    Varicella bambini: sintomi, incubazione e durata

    Tra le malattie esantematiche, la varicella è una delle poche per cui non è ancora obbligatorio il vaccino, come invece lo è ormai per il morbillo e la rosolia. La varicella resta in ogni caso ad oggi una delle infezioni più diffuse sia tra i bambini che tra gli adulti. Ma quali sono i sintomi per riconoscerla? E l’incubazione quanto dura? E la durata della malattia? Tutto dopo il salto.

    Sintomi della varicella nei bambini

    La varicella si manifesta inizialmente con una sensazione di malessere, stanchezza, febbre, dolori addominali, mal di gola, mal di testa, questo succederà un paio di giorni prima dell’apparizione delle piccole macchioline cutanee. Sulla pelle, prima sulla pancia e sulla schiena, appariranno delle piccole protuberanze rosse che sembreranno dei brufoletti o delle morsicature di insetto. Dopo poco si diffonderanno su tutto il corpo compresi naso, orecchie, bocca, cuoio capelluto e genitali. Le protuberanze si trasformeranno poi in vesciche piene di liquido chiaro, che diventano torbide. La pelle della vescichetta si romperà e lascerà delle piaghe aperte, che infine svilupperanno una crosta che diventerà secca e marrone.

    Incubazione e durata della varicella nei bambini

    L’incubazione della varicella solitamente va dai 14 ai 21 giorni poi appariranno le prime macchie. La varicella vera e propria dal momento in cui appariranno le vesciche fino alla loro scomparsa durerà più o meno 4 giorni.

    La varicella è contagiosa a partire da 1/2 giorni prima della comparsa delle vesciche fino a circa 5 giorni dopo.