Viaggiare con bambini: consigli per la Settimana Bianca

da , il

    Viaggiare con bambini: consigli per la Settimana Bianca

    Con la fine dell’estate e l’arrivo dei primi freddi e della neve il pensiero non può non andare al prossimo momento di possibile relax, ovvero la Settimana Bianca. Trascorrere qualche giorno in montagna è una splendida opportunità per stare insieme in famiglia, immersi nella natura e all’insegna dello sport, del benessere e del divertimento. Viaggiare con i bambini richiede attenzioni maggiori: ecco qualche consiglio per non rischiare di rovinarsi la vacanza invernale. Prima di tutto è fondamentale la scelta della meta e della struttura alberghiera: in Italia abbiamo montagne bellissime sulle Dolomiti ma anche presso la catena degli Appennini quindi da nord a sud non c’è che l’imbarazzo della scelta.

    Per quanto riguarda la scelta dell’hotel accertatevi che ci siano spazi attrezzati per i bambini e intrattenimenti per i più piccoli: così loro non si annoieranno a i genitori potranno godersi la vacanza. Il contatto con la natura e l’aria aperta è l’occasione anche per i più piccoli per riscoprire il divertimento degli sport invernali: sci, sci di fondo, snow board, trekking, pattinaggio sul ghiaccio, giri in slitta etc … Dopo una giornata con il freddo pungente è importante avere una stanza accogliente, con arredamento in legno e sufficientemente riscaldata. Optate inoltre per una struttura che offra cucina tradizionale e genuina per garantire ai vostri bambini un’alimentazione corretta. Ci sono anche centri benessere che accolgono anche i più piccoli con percorsi appositamente studiati per loro. Se i vostri figli sono particolarmente piccoli accertatevi che l’hotel abbia tutto l’occorrente e i servizi per la loro e la vostra comodità, ovvero culle o lettini con spondine, fasciatoi e vaschette, scalda biberon, seggioloni, orari dei pasti flessibili, assistenza pediatrica e il servizio di lavanderia per i vestiti dei bambini.